09/05/2008 - NUOVO CORSO DI STUDI PER OPERATORE CULTURALE MUSEALE - Nasce dalla collaborazione tra Accademia SantaGiulia e Musei Mazzucchelli

Venerdì 9 maggio, alle ore 11, presso la splendida sede settecentesca dei Musei Mazzucchelli sarà presentato un progetto didattico che vedrà l’Accademia delle Belle Arti di Brescia SantaGiulia e i Musei Mazzucchelli collaborare all’attivazione di un nuovo corso 3 + 2 volto alla formazione di una nuova figura professionale: l’Operatore Culturale Museale.
Massimiliano Capella, direttore del polo museale, il prof. Riccardo Romagnoli, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Brescia Santa Giulia e il prof. Eugenio De Caro, vice-direttore dell’Istituzione, nonché responsabile del progetto, illustreranno modalità e intenti di tale operazione in attesa dell’approvazione definitiva da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca.

L’Accademia intende attivare all’interno della Scuola di Didattica dell’arte un diploma di primo livello specificatamente dedicato alla ‘Comunicazione e Didattica dell’arte’ con l’obiettivo di assicurare la formazione di profili professionali capaci di valorizzare, attraverso adeguati strumenti di comunicazione e di insegnamento, le innumerevoli valenze storico-artistiche, monumentali e archeologiche del patrimonio artistico-culturale del territorio.
A questo scopo i corsi punteranno da un lato a far maturare abilità teorico-pratiche negli ambiti delle tecniche artistiche (pittura, scultura, arti applicate, video digitale e tecnologie multimediali), dall’altro a trasmettere capacità organizzative volte a predisporre strumenti didattici rivolti al pubblico e propedeutici a un’adeguata fruizione dei beni artistici (didascalie, pannelli, fogli di sala, schede, video e prodotti multimediali etc.), oppure incentrate sulla stessa ideazione e realizzazione dei percorsi espositivi, così come di percorsi guidati o di percorsi tematici.

I Musei Mazzucchelli, alla luce dei riconoscimenti raccolti in questi anni rispetto alle proprie attività didattiche, metteranno a disposizione le proprie competenze e strutture per accogliere a titolo di Stage formativo gli studenti dell’Accademia per operare e crescere all’interno dei percorsi tematici, laboratori ed eventi espositivi e culturali.
Se fin dalla loro fondazione, la direzione museale ha dimostrato piena condivisione rispetto alle indicazioni dell’Istituto dei Beni Culturali sull’importanza dei Servizi Educativi all’interno di una realtà museale, costituendo una Sezione didattica con l’impegno a diventare luogo di formazione e crescita intellettuale; oggi, l’attenzione dei Musei Mazzucchelli non è calata, tanto da riservare ai Servizi Educativi un’intera ala museale dotata di tutti quei materiali necessari alla pratica laboratoriale. Non solo, costante è il rinnovamento e l’aggiornamento delle proposte che si rivolgono sia agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, con percorsi legati alle particolari caratteristiche delle diverse collezioni e delle esposizioni temporanee, sia a un pubblico eterogeneo, con diverse modalità di trasmissione della conoscenza. Dalle visite guidate all’intero polo museale, finalizzate a una generale conoscenza dei musei e dei materiali in essi conservati; ai percorsi tematici che offrono una lettura approfondita degli oggetti esposti attraverso argomenti e temi specifici; ai laboratori didattici, che si distinguono per l’approccio interattivo ai materiali e ai contenuti proposti nei musei.

Il profilo che andrà a formarsi sarà quello dell’Operatore Culturale Museale, in grado di ideare e allestire spazi didattici e laboratori finalizzati alla divulgazione del patrimonio culturale; di condurre laboratori e percorsi didattici o tematici e di strutturare e presentare itinerari turistici sul territorio; di lavorare in équipe in reti istituzionali, basate anche sull’interazione tra pubblico e privato.
L’Operatore culturale museale possiederà pertanto anche competenze che lo presenteranno ipso facto come guida e operatore turistico e si offrirà in tal modo anche come preziosa risorsa per gli Enti pubblici in vista della promozione e valorizzazione anche a fini turistici del territorio della Provincia di Brescia.

Grazie all’accordo sottoscritto con i Musei Mazzucchelli, ogni anno gli studenti saranno tenuti ad effettuare uno stage per l’ammontare complessivo di diciotto crediti formativi presso gli stessi Musei (o presso altri Musei con essi in rapporto), operando all’interno dei loro percorsi didattici, collaborando alla predisposizione di eventi espositivi, all’allestimento delle collezioni permanenti, all’organizzazione delle mostre a tema. Gli studenti potranno in tal modo acquisire quella dimensione pratico-operativa e quella capacità di lavorare in équipe che risultano necessari per dare compimento a un simile profilo formativo e che spesso le realtà che andranno ad accoglierli per la prima esperienza di lavoro lamentano come una lacuna.


Luogo Evento: Ciliverghe, Musei Mazzucchelli