09/04/2010 - CURARE L’ARTE:INCONTRI D'AUTORE IN ACCADEMIA

L’Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia promuove nel mese di aprile all’interno del progetto “Curare l’Arte” un ciclo di incontri d’autore aperti alla cittadinanza:

9 aprile 2010 ore 14.30 - Maggie Taylor – Coordina Milena Cordioli http://www.accademiasantagiulia.it/dettaglionews.asp?ID=292
14 aprile 2010 ore 14.30 - Bettina Della Casa – Coordina Massimo Uberti http://www.accademiasantagiulia.it/dettaglioeventi.asp?ID=217
21 aprile 2010 ore 14.30 - Matteo Galbiati – Coordina Ilaria Bignotti http://www.accademiasantagiulia.it/dettaglioeventi.asp?ID=218
28 aprile 2010 ore 14.30 -  Chiara Canali - Coordina Ilaria Bignotti http://www.accademiasantagiulia.it/dettaglioeventi.asp?ID=221

Introduce gli incontri: Mauro Panzera

Attenta a fornire innovative proposte curricolari e da sempre favorevole allo scambio e alle sinergie tra mondo dell’istruzione e sistema dell’arte e della comunicazione, l’Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia propone alla cittadinanza il ciclo di incontri d’Autore “CURARE L’ARTE”.
Curatori e artisti di diversa formazione ed esperienza, attivi nel campo delle arti e dei linguaggi contemporanei, si presentano e raccontano il loro lavoro, interagendo con il pubblico e offrendo una lettura critica di una selezione di opere appositamente allestite presso gli spazi dell’Accademia.
Gli incontri sono finalizzati alla conoscenza, all’approfondimento, alla relazione attiva con professionisti del sistema dell’arte nell’ottica di un costante miglioramento della proposta formativa dell’Accademia, che si lega con sempre maggiore consapevolezza al “sistema dell’arte” e alle professioni gravitanti attorno all’arte contemporanea, in nome di approcci dialettici, di scambi interattivi e di fertili confronti tra eccellenze.
Gli incontri mirano a offrire strumenti di valorizzazione e approfondimento del sistema artistico contemporaneo, attraverso l’ampliamento del network di conoscenze e competenze che, contrariamente ai paesi anglosassoni e alla Francia, deve in Italia ancora svilupparsi in termini di trasversalità, di spazi espositivi, di pluridisciplinarietà, di collaborazione tra istituzioni pubbliche e fondazioni private.

Per maggiori informazioni contattare la dott.ssa Benedetta Albini 030/383368 – albini@accademiasantagiulia.it.

SCARICA IL PDF DI PRESENTAZIONE

Maggie Taylor è un’ artista.
Laureata in Filosofia a Yale, dopo essersi dedicata per un decennio alla fotografia, inizia a sperimentare le possibilità infinite di manipolazione dell’immagine, attraverso l’utilizzo di Photoshop.
Questo processo la porta a creare un mondo immaginario, in cui i “frammenti del passato”, come lei stessa li definisce, dagherrotipi, oggetti trovati nei mercatini d’antiquariato, antiche stampe e illustrazioni, sono “ricomposti e integrati” con la tecnica digitale, seguendo il filo di una poetica della meraviglia e dello stupore. Tra le sue opere più recenti è il ciclo Almost Alice, ispirato ad Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll, pubblicato come apparato illustrativo in una recente riedizione (2008) del celebre romanzo ottocentesco.

Bettina Della Casa è curatore d’arte.
Nata a Mendrisio nel 1965, si è laureata in Filosofia presso l’Università Statale di Milano nel 1991. Nel 1992 ha frequentato la Scuola per Curatori del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato. Dal 1999 è Curatrice presso il Museo Cantonale d’Arte di Lugano.
Ha curato diverse mostre tra cui “L’immagine del vuoto. Una linea di ricerca nell’arte in Italia 1958-2006” (2006) e “Guardami. Il volto e lo sguardo nell’arte 1969-2009” (2009). Scrive per cataloghi e riviste specializzate su temi d’arte contemporanea. Vive tra Como e Milano.

Matteo Galbiati è critico d’arte e curatore indipendente.
Collabora con gallerie, istituzioni e spazi espositivi pubblici e privati per l’organizzazione e la curatela di mostre, incontri e conferenze. Dal 2002 è docente del Corso di Storia dell’Arte per il CTP di Desio (MB). Dal 2005 svolge l’incarico di curatore-tutor per il Premio Artivisive San Fedele promosso dalla Fondazione San Fedele di Milano e rivolto ai giovani artisti. Dallo stesso anno è inoltre membro della giuria del Premio Boccioni indetto dal L.A.S. “Umberto Boccioni” di Milano e rivolto ai licei artistici e agli istituti d’arte della provincia di Milano. Scrive articoli e recensioni per le tre riviste d’arte contemporanea Titolo (dal 2002), Espoarte (dal 2005) e Segno (dal 2005).

Chiara Canali è critico d’arte, giornalista e curatore indipendente.
Si è laureata in Storia dell’Arte Contemporanea all’Università di Parma. È tra i curatori-tutor del Premio Artivisive San Fedele, è nella giuria del Premio Celeste e curatore del Premio Italian Factory per la giovane pittura italiana. Ha organizzato numerose mostre e progetti per gallerie private e istituzioni pubbliche. Nel 2008 ha partecipato alle iniziative del FuoriMiArt con il progetto curatoriale L’Ottavo clima presso lo spazio La Torneria, all’interno del circuito (con)TemporaryArt. Ha inoltre cooperato nelle attività dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano. In qualità di corrispondente scrive per le riviste Flash Art, Espoarte e Futuro Magazine e attualmente insegna presso l’Università E-Campus.

 


Luogo Evento: Brescia