28/04/2010 - CHIARA CANALI ALL'ACCADEMIA SANTAGIULIA

CURARE L’ARTE.

Incontri d’Autore in Accademia

 

4ª conferenza:

La critica e curatrice d’arte Chiara Canali

racconta la sua esperienza maturata con le nuove generazioni dell’arte contemporanea

mercoledì 28 aprile 2010 - ore 14.30 – 17.30

Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia,

Aula 29, 3° piano

Via N. Tommaseo 49, Brescia


Il quarto incontro del Ciclo “Curare l’arte”, promosso per l’aa 2009/2010 dall’Accademia Santa Giulia, prosegue l’analisi del rapporto che si instaura tra il curatore e i giovani artisti, sia nel contesto della selezione di opere in vista dell’ideazione e dell’allestimento di mostre, sia in occasione di concorsi e premi d’arte, sia in relazione al sistema delle gallerie private e delle istituzioni pubbliche, dove il curatore è tramite e intermediario del rapporto tra l’artista e il direttore dello spazio espositivo.

Ospite sarà Chiara Canali, critica d’arte, giornalista e curatrice indipendente di numerose mostre e progetti per gallerie private e istituzioni pubbliche, oltre che giurata e tutor di premi e concorsi d’arte rivolti alle nuove generazioni. È questo anche il principale argomento che sarà affrontato in Accademia durante l’incontro di mercoledì 28 aprile: le modalità di scouting di nuovi artisti attraverso le procedure di selezione offerte dai Concorsi e dai Premi d’arte in Italia, analizzate da Chiara Canali che si concentrerà in particolar modo sulle sue esperienze e collaborazioni con il Premio San Fedele, il Premio Celeste e il Premio Italian Factory.

 

A interpellarla e a dialogare con lei saranno Mauro Panzera, a sua volta noto critico d’arte

www.galleriadelprete.com/docs/nel_formare2-CS.pdf  e coordinatore della Scuola di Pittura e Arti visive dell’Accademia SantaGiulia di Brescia, l’artista Massimo Uberti www.nogallery.it/uberti.htm, docente di Pittura in Accademia, Ilaria Bignotti, docente del Corso Sistema Arte, appositamente ideato per favorire il dialogo e l’inserimento tra i giovani artisti e il complesso sistema dell’arte contemporanea non solo del territorio.

Protagonisti saranno anche gli studenti della SantaGiulia, i quali avranno occasione di presentare e

illustrare i propri lavori davanti all’illustre ospite, per ricevere direttamente i suoi riscontri, stimoli e

consigli per potersi al meglio posizionare nel prossimo futuro entro il “sistema dell’arte”.

 

 

 

Programma

Ore 14,30: Mauro Panzera – Coordinatore Scuola di Pittura Accademia SantaGiulia

Introduzione al 4° incontro di “Curare l’arte. Incontri d’Autore in Accademia”

Ore 14,40: Ilaria Bignotti dialoga con Chiara Canali

Ore 16,00: Massimo Uberti: Presentazione dei lavori del Biennio specialistico della Scuola di

Pittura e Arti Visive dell’Accademia SantaGiulia

Ore 16,30 – Discussione critica con Chiara Canali

Ore 17,30 – Conclusione dei lavori

La cittadinanza è invitata

 


L’incontro di mercoledì 28 aprile conclude il ciclo di appuntamenti d’Autore del progetto “Curare l’Arte” promosso dall’Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia.

Curatori e artisti di diversa formazione ed esperienza, attivi nel campo delle arti e dei linguaggi contemporanei, si presentano e raccontano il proprio lavoro, interagendo con il pubblico e offrendo una lettura critica di una selezione di opere appositamente allestite presso gli spazi dell’Accademia.

Gli incontri sono finalizzati alla conoscenza, all’approfondimento, alla relazione attiva con professionisti del sistema dell’arte nell’ottica di un costante miglioramento della proposta formativa dell’Accademia SantaGiulia, che si lega con sempre maggiore consapevolezza al “sistema dell’arte”

e alle professioni gravitanti attorno all’arte contemporanea, in nome di approcci dialettici, di scambi interattivi e di fertili confronti tra eccellenze.

 

Tutti gli incontri di “Curare l’arte” rientrano nelle iniziative di formazione e aggiornamento dei docenti della Scuola riconosciute dall’Amministrazione scolastica e dà luogo, per gli insegnanti di ogni ordine e grado, agli effetti giuridici ed economici della partecipazione a iniziative di formazione e aggiornamento ai sensi del CCNL comparto scuola. Ai richiedenti verrà rilasciato attestato di partecipazione.

 


Chiara Canali è critico d’arte, giornalista e curatore indipendente.

Si è laureata in Storia dell’Arte Contemporanea all’Università di Parma.

È tra i curatori-tutor del Premio Artivisive San Fedele, è nella giuria del Premio Celeste e curatore

del Premio Italian Factory per la giovane pittura italiana. Ha organizzato numerose mostre e progetti per gallerie private e istituzioni pubbliche. Nel 2008 ha partecipato alle iniziative del FuoriMiArt con il progetto curatoriale L’Ottavo clima presso lo spazio La Torneria, all’interno del circuito (con)TemporaryArt. Ha inoltre cooperato nelle attività dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano. In qualità di corrispondente scrive per le riviste Flash Art, Espoarte e Futuro Magazine e attualmente insegna presso l’Università E-Campus.

 

Mauro Panzera è uno storico dell'arte. Laureato in Filosofia presso l'Università degli Studi di Firenze, da decenni Critico d'arte e curatore indipendente di esposizioni ed eventi di notevole livello internazionale, tra cui “Ne formare 1” e “Nel formare 2”, invitando alcuni tra i massimi artisti mondiali (Bizhan Bassiri, Jannis Kounellis, Hidetoshi Nagasawa, Giulio Paolini, Danuel Buren, Jan Dibbets). Attualmente segue molto vicino da i giovani artisti italiani. 

È altresì giornalista e direttore della rivista d'arte ArtAlgìA.

 

Ilaria Bignotti

Dottoranda in Teorie e Storia delle Arti a Venezia-IUAV, laureata in Beni Culturali a Parma, indirizzo Arte Contemporanea, svolge libera attività di ricerca in ambito universitario e di curatela di mostre e artisti presso enti pubblici e privati nazionali e internazionali (Amburgo, Berlino, Brescia, Milano, New York, Roma, Firenze, Verona). Oltre cinquanta i cataloghi e le pubblicazioni di mostre ed eventi curati, con particolare attenzione all’environment ed alle relazioni tra arti e tecnologie anni ’60-‘70 ed ai linguaggi artistici delle giovani generazioni. Scrive regolarmente su riviste specializzate di arte e critica d'arte contemporanee (Arte Contemporanea; Espoarte; Juliet).

 

Massimo Uberti è un artista visivo, noto per diverse opere e installazioni luminose presso prestigiose sedi espositive e spazi pubblici. Nato a Brescia nel 1966, si è formato a Milano con gli artisti del gruppo di Via Lazzaro Palazzi; del suo lavoro si sono occupati importanti curatori e critici tra cui Sergio Risaliti, Laura Cherubini, Francesco Bonami, Bettina della Casa, Ludovico Pratesi. Ha ottenuto ampi riconoscimenti in Italia e all’estero, in particolare ha rappresentato l’Italia alla mostra di visual art Ev+A 2003 Limerick (Irlanda, LCGA), curata da Virginia Perez-Ratton e sue opere si trovano in importanti collezioni nazionali ed internazionali. È attualmente visibile la sua imponente installazione luminosa (27 metri di diametro e 14 metri di altezza) "Dreams of a possible city" presso il Palazzo delle stelline sede a Milano del Parlamento Europeo. (http://www.unacittapossibile.com/exhibition/massimo-uberti/).

 


Luogo Evento: Accademia SantaGiulia, aula 29, mercoledì 28 marzo