05/10/2014 - Monumento all'Alpino

Bellissima cerimonia ieri sera a Maclodio per l’inaugurazione del nuovo parco monumentale dedicato all’Alpino, accompagnata dalle note della Fanfara Tridentina di Brescia, si è percorso in sfilata il centro del paese sino al parco dedicato per l’occasione all’Alpino dove si è tenuta la cerimonia di inaugurazione. Quindi l’inaugurazione del monumento con il taglio del nastro da parte del Sindaco e lo scoprimento della scultura da parte del Presidente degli Alpini di Brescia.

L’Accademia SantaGiulia per il 40° di fondazione (1974-2014) ha donato il nuovo monumento che porta la dedica a tutti i caduti e i dispersi.

L’Alpino è un’opera scultorea realizzata in terracotta a grandezza naturale dallo studente Antonello Mescalchin del I anno del Biennio di Scultura Pubblica Monumentale, sotto la guida del Maestro Agostino Ghilardi, Coordinatore del Dipartimento di Arti Visive dell’Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia. Un contributo importante di relazione è stato quello del prof. Alberto Mezzana.

L’allievo ha realizzato un Alpino, con la mantellina stilizzata sotto la bufera di neve immaginata, in atteggiamento di salita sul pendio della montagna.
L’Alpino non quello patriottico e militare, ma l’Alpino vero, portatore dei valori di sempre dove lo studente è riuscito a dare movimento alla materia inanimata.

La comunità di Maclodio e l’Accademia SantaGiulia intendono onorare coloro che con valore ci hanno preceduto, l’Alpino continua con tenacia e coerenza il suo percorso in salita, nella difesa dei valori a lui e a noi più cari, la famiglia, la tradizione, i valori morali, raccogliendo il monito dall’intrepido Alpino del monumento, tramite gli eroi del recente passato e i costruttori del miglior domani.


Luogo Evento: Maclodio