20/01/2015 - La guida alla città di Brescia in un'App - iBrescia

Nasce in Accademia nell'ambito del corso Multimedialità dei Beni Culturali I, del Prof. Riccardo Bartoletti, il primo progetto di valorizzazione della città di Brescia attraverso un'App: "iBrescia".

Creato grazie alla collaborazione con la start-up desenzanese iTown, il progetto approda finalmente a Brescia, dopo esser passata per molti altri comuni della provincia. Si tratta di una App che favorisce la conoscenza e la fruibilità della città e dei suoi servizi, sia per turisti che per residenti del luogo. Disponibile su ogni tipo di smartphone con sistema Android e iOS, fornisce utili informazioni per conoscere la città in modo approfondito.

Il progetto consiste nel valorizzare Brescia sia da un punto di vista pubblico, che da un punto di vista privato: potremmo quindi trovare al suo interno informazioni relative ad eventi, locali, attività ricettive, aziende, orari utili, servizi, mostre artistiche, cultura... e tanto altro ancora, il tutto a portata di mano!
La caratteristica più interessante di questa applicazione è il fatto che sia scaricabile gratuitamente e quindi alla portata davvero di tutti.

Il progetto si è sviluppato attraverso l'inserimento nelle pagine amministrative dell'applicazione di schede didattiche-divulgative suddivise in varie sezioni riguardanti i principali beni culturali della città. Questo lavoro nasce in un momento in cui le nuove tecnologie vengono sempre più utilizzate per promuovere la cultura. Per questo motivo si può affermare che l'App costituisce un ottimo esempio di edutainment. Con questo termine vogliamo indicare un nuovo modo di concepire l'insegnamento e la cultura, che si può sintetizzare nell'espressione "comunicare emozionando e insegnare divertendo". Significativo è infine il fatto che questo prodotto sia stato realizzato con l’avvicinarsi dell’Expo 2015, che può davvero rilanciare il nostro patrimonio (ulteriori informazioni sul sito www.culturaemultimedia.it - testo di L. Passarini e G. Pellizzari).

Studenti: Andrea Braghini, Fabio Cavallari, Alice Evangelisti, Riccardo Fadini, Lorella Frigerio, Alice Pasini, Lia Passarini, Gaja Pellizzari, Giulia Pozzi, Marta Scherini, Michela Zambelli. 

Referente del progetto: Prof. Riccardo Bartoletti


Luogo Evento: Accademia SantaGiulia