11/01/2016 - Sul blog dell'Hdemia nasce Pax'issim'Art

Il 2015 appena trascorso è stato un anno macchiato dallo scorrere del sangue. Cinquantuno le  guerre in atto, molteplici le stragi di innocenti e, sul finire dell’anno, la minaccia di nuovo terrorismo che prova a seminare paura e sgomento al fine di legittimare nuove missioni militari e, al tempo stesso, per restringere gli spazi di agibilità politica e le libertà individuali, provocando massacri ed esodi biblici. Anche i beni culturali vengono distrutti intenzionalmente con violenza a dimostrazione di quanto la cultura e l’arte di un popolo siano considerati dall’aggressore un valore fondamentale.
La pace è ancora quindi un grande bene ma indubbiamente è minacciata dalla guerra che porta solo distruzione e azzera le civiltà e le culture.
L’arte però ha il dono di poter parlare un linguaggio universale che supera qualsiasi barriera. Ed è per questo che penso sia possibile costruire insieme agli artisti, uno spazio-luogo (seppure virtuale) aperto a tutti dove è possibile sottolineare, attraverso qualsiasi forma artistica, espressiva, performativa e poetica  il connubio tra arte e pace. L’arte quindi come veicolo, espressione del sapere, vaccino contro la furia distruttrice.
L’anelito alla pace è antico come l’uomo: non si può vivere senza la pace, non c’è vita (degna di questo nome) senza pace.
Insieme ai giovani dobbiamo contribuire ad instaurare un dialogo che avvicini l’uno all’altro e non divida dando dignità ad ogni persona. I giovani tutti sono generosi, pieni di amore e solidali e debbono contribuire con la loro creatività alla costruzione di un nuovo mondo.
Io dico: proviamoci!

Prof. Arch. Riccardo Romagnoli
Direttore dell’Accademia SantaGiulia


Sono queste le parole del nostro Direttore che invita tutti, studenti, docenti e amici dell’Hdemia SantaGiulia ad essere parte attiva di questo dialogo e incontro fra culture che vanno in un’unica e condivisa direzione di pace.

Il primo Artista coinvolto in questo progetto è stato Jordan Wynn, freelance graphic designer e fotografo inglese, che dal 24 novembre e fino al 18 dicembre scorso, è stato ospite della nostra Accademia per uno stage formativo, grazie alla collaborazione con la Cooperativa Mistral di Brescia. Per la prima volta l’Accademia ha aperto le porte ad uno stagista straniero che ha collaborato direttamente con docenti e studenti dell’Accademia. In quest’ottica di internazionalizzazione, Jordan ha realizzato il logo che sarà il simbolo, anche fuori dalle porte dall’Hdemia SantaGiulia, di questa iniziativa di pace condivisa.

A questo proposito puoi inviare le tue riflessioni e i tuoi progetti a social@accademiasantagiulia.it per vederli pubblicati e condivisi con gli altri “costruttori di pace”.
Provaci!

 

Vai al BLOG


Luogo Evento: Accademia SantaGiulia