09/05/2016 - Incontro con l'artista Michel Pochet

Lunedì 9 maggio 2016 alle ore 14.30, gli studenti dei corsi di Pittura del triennio, allievi del Prof. Pietro Ricci, incontreranno l’artista visivo Michel Pochet.

“Il pellegrinaggio della Bellezza richiede pazienza e perseveranza, ma ad ogni suo santuario raggiunto, l’orizzonte è più disteso, l’aria più tersa, la mente più lucida, il cuore più sereno. E un bel giorno scopri che il santuario maggiore della Bellezza era davanti la porta di casa tua. Bastava guardare nella direzione giusta.”  (Michel Pochet)

L'Artista
Michel Pochet nasce in Provenza il 2 marzo 1940 da genitori parigini. Vive la sua infanzia in Corsica.
All’età di 13 anni scopre la sua vocazione pittorica sotto la guida della madre “un acquerellista sensibile e sincera”.
Nel 1957 si trasferisce a Parigi. Nel gennaio del 1959, durante un viaggio in Italia, dà un indirizzo molto particolare alla sua vocazione pittorica, verso la Bellezza. Torna a Parigi, dove vive anni intensi di ricerca interiore e pittorica.
Nel 1968 si diploma in Architettura presso la Scuola Nazionale Superiore di Belle Arti.
Nel 1969 si trasferisce in Belgio, a Bruxelles, dove prosegue la sua ricerca e realizza, fra l’altro, nel 1974, un’ opera d’arte “in comunione”: un grande arazzo realizzato con l’aiuto di 120 persone in due giorni.
Nel 1993 si trasferisce in Italia, a Rocca di Papa.
Nello stesso anno, durante una vacanza in Croazia, realizza un’opera fondamentale nel suo percorso artistico, dalla quale scaturisce una rinascita artistica e una notevole produzione che abbraccia svariati campi (pittura, scultura, poesia).
Numerosi viaggi, mettono in contatto l’artista con terre, popoli culture, religioni diverse, che accrescono il suo bagaglio di umanità di cui parla tutta la sua produzione artistica.
Il 9 dicembre 1996 si stabilisce a Rocca di Papa e lavora al “Centro Maria”, un centro artistico internazionale che promuovere l’arte in comunione.
Nel 2007 l’arte di Michel Pochet entra in contatto con il mondo dell’infanzia. Le sue opere danno vita a progetti e percorsi sulla Bellezza che coinvolgono numerose classi di scuola primaria.

Ha esposto in Italia, Belgio, Germania, Svizzera, Slovenia.
I suoi libri sono tradotti in varie lingue.

Mostre personali
Italia - Pescara, Spoltore, Caltanizzetta, Latina, Firenze, Locri, Palermo, Brescia, Marino       
Slovenia - Pirano
Germania - Munster, Francoforte, Esposizioni, Fonkfurt
Svizzera - Montet

Opere in collezioni pubbliche
Giappone, Università Cattolica di Tokio

Opere in collezioni private
Italia, Polonia, Francia, Belgio, Germania, Croazia, Budapest, America, Brasile, Argentina, Tailandia, Cina

Pubblicazioni
Le soleil plein le ciel (in lingua francese)
Célébration (francese,olandese)
L’Olivaie (francese)
Cépuscule du matin (francese, italiano olandese, inglese)
Belamour (italiano)
Dieu esiste, Dieu merci (francese, italiano, portoghese)
Samuel, Samuel (francese, olandese, inglese)
Dialogue avec Chiara Lubich (francese, olandese, inglese)
La Rédemption du sexe (francese, italiano, inglese, olandese, tedesco, spagnolo, portoghese)
Arte de poucos ou direito à beleza (portoghese)
L’albero di fuoco – L’arbre de feu (italiano, francese)
 
Numerose le interviste, gli articoli, gli interventi a conferenze internazionali e le pubblicazioni su riviste specializzate.


Luogo Evento: Accademia SantaGiulia