14/05/2007 - AVANGUARDIE FUTURISTE DA COIN
Le 1000 Miglia con gli studenti di Accademia SantaGiulia

Un’iniziativa di Accademia SantaGiulia, di Machina Lonati e del negozio Coin di Brescia per celebrare l’80° anniversario delle 1000 Miglia, la mitica corsa automobilistica bresciana inaugurata il 26 marzo 1927.
Un tributo alla gara con una vetrina che si ispira alle correnti artistiche ed estetiche degli Anni 20, quasi a suggellare la continuità col passato.

Quattro pannelli pittorico-grafici realizzati dagli studenti su un’idea dei docenti Claudio Gobbi e Dario Polatti, per esprimere concettualmente la velocità, l’energia, il movimento. Sono tratti che esaltano il dinamismo, il viaggio, la competizione e la sfida, gli elementi della poesia Futurista.

Ogni singolo pannello assume una propria funzione discorsivo-evocativa attraverso il gesto veloce e richiama metonimicamente la corsa, in un suggestivo sfondo di forza, sacrificio, potenza, desiderio, coraggio e vittoria.
Ne derivano molti stimoli interpretativi che creano una relazione empatica con chi osserva. Un coinvolgimento emotivo che trasporta oltre i sensi.

Gli elementi cromatici  riprendono i colori delle macchine in gara, ma vogliono anche esprimere il significato racchiuso in ognuno di essi, che si associa alle qualità del pilota, come spiega Francesca Longhini, studentessa del 3° anno di pittura dell'Accademia SantaGiulia. 
Il rosso indica la forza, lo slancio, il desiderio ardente, l’espansione, la forza, la mobilitazione di tutte le energie;
il blu la riflessività, il calcolo, l’armonia, il moto dello spirito, l’adattamento;
il verde è la perseveranza, la stabilità, la solidarietà, la lealtà e la costanza.
Le orme dei pneumatici indicano la strada, il  percorso, il luogo della competizione. 
Per Michela Bertelli, al 2° anno del biennio specialistico di pittura, i tratti netti e puliti della matita sono tracce istintive di un gesto preciso e sicuro, che esprime dinamismo ed energia.
Zora Romanska, al 2° anno del biennio specialistico di grafica, immagine e comunicazione, rivisita gli anni 20 in un’ottica multidisciplinare tra storia, costume, avanguardie artistiche e letterarie, moda, musica e architettura. Sono immagini di memoria che vivono ri-attualizzate in un presente che, come allora, vive la competizione e la velocizzazione.

Un progetto che nasce dal felice incontro tra l’Accademia SantaGiulia-Machina Lonati  ed il negozio Coin di Brescia che si fa promotore di arte e cultura per omaggiare la città ed il suo mito.

Da Coin sino al 21 maggio 2007


prof. Dario Polatti
MACHINA LONATI Fashion and Design Institute


Luogo Evento: Brescia - Coin (Corso Magenta, 2)
Vetrina2.JPG Vetrina3.JPG Vetrina4.JPG Vetrina5.JPG Vetrina6.JPG Vetrina7.JPG Vetrina8.JPG Vetrina9.JPG