15/06/2007 - PROGETTI ARTISTICI PER IL BOSCO DEL LUSIGNOLO
Il bosco tra natura e arte

Venerdì 15 giugno, alle ore 18.00, presso San Gervasio Bresciano il Prof. Almeoni e i suoi studenti del biennio specialistico della Scuola di Pittura presenteranno alcune idee di installazioni da inserire nel Bosco del Lusignolo.

"Qualificare l’area del  “Bosco-Lusignolo” tramite l’inserimento di opere d’arte nella crescita vegetativa spontanea del bosco, è il progetto pensato e ipotizzato con proposte personali, visibili in modelli in scala, dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia.

L’intento è stato di costruire un interessante percorso culturale-artistico che possa svilupparsi in affinità con la natura biologica del posto.

La cultura dell’arte è la natura altra, parallela alla prima in quanto ne impara i principi e li traduce in un linguaggio che si può ricondurre ad una etimologia della natura stessa.

L’opera d’arte inserita nell’ambiente naturale può instaurare rapporti dialogici col posto tali da indurci ad osservare ciò che ci sta intorno con occhi nuovi, essa può riconciliare il nostro artificiale percorso evolutivo riconducendoci ad ancestrali percezioni geologiche.

La vocazione dell’uomo è di vivere all’aperto, negli spazi pubblici cittadini e naturali. La vocazione dell’opera d’arte è di parlare all’uomo, nelle più varie e libere modalità.

Superando anche la tradizione del giardino d’arte che voleva la collocazione di opere in un ambiente, si è cercato di proporre ai giovani artisti una lettura del luogo così che il segno d’arte nasca all’incrocio tra la percezione individuale e la natura specifica del luogo.

In tutti gli interventi artistici si nota la ricerca di un dialogo con il posto, non si dà più uno sguardo sovrano che contempla l’opera, ma il visitatore si incontra con l’opera inaspettatamente, mentre vive e fa esperienza direttamente dell’ambiente. Ciò vale anche nel caso che il visitatore vada alla scoperta delle opere.

L’Italia è esempio nel mondo per il progetto di umanizzazione del paesaggio, per prima lo ha ordinato. Al pensiero nobile non sempre ha fatto sèguito un agire conseguente, ma ciò non ci autorizza a rinunciare al progetto umanistico.

Compito arduo dell’Accademia è di stabilire modi e forme per costruire di volta in volta un progetto didattico che non tradisca la vitalità e la responsabilità dell’atto creativo, scegliendo l’“esprit de finesse” all’”esprit géometrique”, citando Pascal" (Piero Almeoni, Docente di Pittura presso l'Accademia SantaGiulia).


Luogo Evento: San Gervasio Bresciano