29/06/2012 - DANZALPARCO_12^EDIZIONE: EVENTO DI NUOVE TECNOLOGIE DELL'ARTE

Nell'ambito della 12ema edizione di DANZALPARCO, evento ormai consolidato a Brescia, venerd 29 giugno alle ore 21.30 presso il Piazzale Locomotiva del Castello di Brescia ((in caso di pioggia Auditorium San Barnaba, piazzetta Arturo Benedetti Michelangeli) verr presentato lo spettacolo dal titolo "All'uomo solo ancora pi amica la luna" . L'ideazione e  la regia dello spettacolo sono state affidate a Giulia Gussago, gi docente presso l'Accademia SantaGiulia del Laboratorio di Espressione Corporea. Tra i performers invece, alcuni studenti della scuola di Nuove Tecnologie e della scuola di scenografia:Lisa Amici, Cristina Baglioni, Adriana Barbu, Francesco Cancarini, Nastassya Carretti, Marina Garibaldi, Andrea Ghidini, Giulia Gussago, Maddalena Marcoli, Roberto Odolini, Susi Ricchini, Nicola Rubis, Carolina Scanzi, Elena Silvestri, Luca Sperlari insieme alle ospiti della Casa di Reclusione di Verziano Anita, Florica, Laura e Rita. Hanno inoltre partecipato al percorso di ricerca e alla realizzazione degli oggetti di scena Daria, Flora, Francesca, Laura, Luisa e Verginica.
Le installazioni sono di Lisa Amici e Andrea Ghidini, coordinati dal direttore del corso della scuola di scenografia Domenico Franchi.
Gli spazi sonori dell'opera sono stati curati dagli studenti della scuola di Nuove Tecnologie: Nastassya Carretti, Ruzica Dodig, Nicola Rubis, Carolina Scanzi, Luca Sperlari, India Tomasoni, Camilla Tramontin e Simone Zambonardi, coordinati dal docente dell'Accademia SantaGiulia di Progettazione Spazi Sonori, il Maestro Mauro Montalbetti
Le luci sono invece state curate da Stefano Mazzanti gi docente presso l'Accademia del corso di Illuminotecnica.
Haiku Matsuo Bashō, Yosa Buson, Naito Jōsō e Uejima Onitsura
Testo finale Tiziana Verde
Foto di scena Daniele Gussago

All'uomo solo ancora pi amica la luna lesito di un percorso di ricerca a cui hanno partecipato alcune ospiti della sezione femminile della Casa di Reclusione di Verziano, un gruppo di danzatori di Compagnia Lyria e di studenti dell'Accademia di Belle Arti SantaGiulia. Gli incontri di studio e produzione si sono svolti da gennaio a giugno presso le sedi delle tre realt impegnate nel progetto.
Lo spettacolo strutturato con una sequenza concordata di scene allinterno delle quali ogni performer chiamato a trovare soluzioni istantanee rispetto alle diverse situazioni che, in modo casuale, si creano in scena, ovvero: dato un limite formale quale spazio dinamico e creativo possibile sperimentare?
Sia gli elementi coreografici sia gli ambienti sonori sia la materia utilizzata per la realizzazione degli oggetti di scena rispondono alla necessaria ricerca della massima semplicit e dispiegano cos un vasto orizzonte in cui la trasformazione, la ripetizione, la rielaborazione divengono il punto focale dellatto performativo.

Levento realizzato in collaborazione con Ministero di Giustizia Casa di Reclusione Brescia Verziano e Accademia di Belle Arti SantaGiulia. Si ringraziano Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza, Centro Formativo Provinciale Giuseppe Zanardelli e Trattoria ad Maiora.


Il programma dettagliato visibile su www.compagnialyria.it

DanzalParco_12^ edizione

Direzione artistica Giulia Gussago
Direzione organizzativa Monica Cinini
Ufficio stampa e comunicazione Eleonora Brambilla
Web management Isabella Trainini
Grafica Francesca Pistoni / Accademia di Belle Arti SantaGiulia
Responsabile tecnico Matteo Colli
Fotografia Daniele Gussago
Video Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza
Amministrazione Elisabetta Trainini e Monia Gandelli

Si ringraziano per la preziosa collaborazione
Maria Grazia Migliorati, Susi Ricchini, Sabrina Schivardi e Laura Trevini Bellini

 

 


Luogo Evento: Piazzale Locomotiva del Castello di Brescia