23/03/2018 - Decorare il carcere per colorare la vita

Venerdì 23 Marzo, gli studenti del corso di Decorazione Artistica del II anno Biennio specialistico, con il prof. Mirko Bolpagni, sono entrati nel  carcere di Verziano per un intervento di decorazione parietale.

Nell’ambito dei rapporti che legano l’Hdemia SantaGiulia a tale struttura carceraria il nostro è stato un intervento di ripristino e conservazione presso la sala colloqui detenuti-famiglie dove erano già presenti un ciclo di dipinti murali ben eseguiti da alcuni detenuti in anni passati.
Questa sala colloqui aveva subito diverse infiltrazioni poi riparate e parte dei dipinti versava in pessime condizioni con distacchi della superficie pittorica tanto da pregiudicarne l’agibilità se non si fosse intervenuti al più presto.

Il nostro lavoro è stato quello di consolidare e risanare le zone rovinate e le varie screpolature e successivamente integrare le parti mancanti dei dipinti attraverso il ritocco con colori acrilici come l’originale. Un  intervento che ha ridato all’ambiente un aspetto più accogliente e fruibile da parte dei detenuti con i loro famigliari scongiurandone la chiusura. L’esperienza ha messo in luce ancora una volta il valore della collaborazione tra le istituzioni del territorio con un’ esperienza che è stata accolta dagli studenti con grande senso di rispetto e serietà, ma che sicuramente è stato un importante arricchimento non solo professionale ma anche di vita. 


Fonte: Accademia SantaGiulia