03/04/2008 - PRIMA VISITA AL CANTIERE DI RESTAURO DEL CONSERVATORIO LUCA MARENZIO

Visita al cantiere per verificare sul posto i primi risultati del lavoro degli studenti dei corsi di recupero, restauro e decoro al Conservatorio Musicale Luca Marenzio. L’immobile, nel novembre scorso, è stato oggetto di un accordo siglato dalla Provincia di Brescia - assessorato alla Pubblica Istruzione, Formazione Professionale ed Edilizia scolastica – dalla Scuola Edile bresciana e dall’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia.

“Un protocollo finalizzato sia alla promozione, alla tutela e alla salvaguardia del patrimonio architettonico in gestione alla Provincia, che alla valorizzazione della formazione professionale nel campo dell’edilizia storica e del restauro” spiega l’assessore Giampaolo Mantelli. In sostanza alcuni studenti della Scuola Edile Bresciana e dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia nell’ambito di stage formativi attivati presso il Conservatorio stanno provvedendo al restauro della facciata sul cortile di via Gezio Calini.

“In un'unica azione – continua l’assessore – si avrà il restyling del Conservatorio e la preparazione di figure professionali particolarmente richieste dalle ditte locali che operano nel settore del restauro e recupero degli immobili storici”.

Il Conservatorio Luca Marenzio è uno degli immobili più importanti del patrimonio storico in gestione alla Provincia di Brescia. L’edificio è caratterizzato lungo le facciate prospicienti via Gezio Calini da fregi e decorazioni affrescate, bugnature e festoni di particolare pregio, in precario stato di conservazione, che richiedevano un urgente intervento di restauro.

La Scuola Edile Bresciana, in qualità di Ente accreditato dalla Regione, con i suoi corsi di qualifica triennale per addetti al recupero e restauro edile della durata di 1050 ore annue tra teoria e  pratica di cantiere, aveva dimostrato interesse ad operare con i propri studenti, sotto la stretta supervisione del Direttore Lavori presso il Conservatorio Musicale “Luca Marenzio durante le ore di stage, eseguendo interventi di pulitura, consolidamento e ripristino degli intonaci ammalorati.

Così l’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia – la cui scuola di Restauro prevede oltre a moduli teorici anche attività pratiche di cantiere su superfici decorate – ha messo a disposizione i propri studenti per il restauro delle decorazioni affrescate presenti sulle facciate del Conservatorio Musicale “Luca Marenzio” secondo il progetto redatto dall’Amministrazione Provinciale e approvato dalla Soprintendenza.

L’accordo sottoscritto a novembre prevede che la Provincia di Brescia – Assessorato alla Pubblica Istruzione, Formazione Professionale e Edilizia Scolastica, nell’ambito del proprio ruolo istituzionale s’impegni sia a promuovere e favorire l’attivazione di stage di restauro delle decorazioni affrescate e consolidamento degli intonaci presso il Conservatorio, che a predisporre il progetto di restauro ed accollarsi le spese relative all’organizzazione e alla gestione degli stage formativi (materiali, ponteggi, trasporti, pasti studenti) mediante il rimborso delle spese vive sostenute da Scuola Edile e dall’Accademia.

La Direzione Lavori è affidata all’Arch. Daniela Massarelli, funzionario dell’Amministrazione Provinciale.

La Scuola  Edile Bresciana si è impegnata a definire un progetto operativo dettagliato per l’organizzazione e la realizzazione dei laboratori di cantiere, mentre l’Accademia di Belle Arti SantaGiulia si è occupata della definizione e dell’organizzazione delle attività pratiche di cantiere relative agli interventi di restauro delle superfici decorate e affrescate.

L’accordo ha validità triennale a decorrere dalla data di sottoscrizione e comunque fino alla conclusione dei lavori.


Fonte: www.accademiasantagiulia.it