28/11/2012 - PIETRO GRANDI VINCE IL PREMIO ZONTA DI CREMONA

Lo studente diplomando del corso di Grafica e Comunicazione di II livello dell'Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia, Pietro Grandi, ha vinto il premio ZONT@WEB dedicato ai giovani sulla grafica web.
Pietro, al quale andrà un premio di € 400.00 che gli verrà consegnato il 6 gennaio p.v., realizzerà il sito internet dello Zonta International Club di Cremona.

COMPLIMENTI AL NOSTRO STUDENTE!!

ZONTA International Club di Cremona è una organizzazione mondiale di servizio formata da persone attive nel mondo del lavoro, che vogliono migliorare la condizione legale, politica, economica e professionale della donna, per incoraggiare la diffusione di elevati standard etici nelle professioni e nelle organizzazioni del lavoro. Zonta nasce a Buffalo, USA, nel 1919, e oggi riunisce 1.257 Club in 69 paesi nei 5 continenti con circa 35.000 socie. ZONTA International Club di Cremona, ha un protocollo d’intesa a livello locale con il Comune di Cremona, Servizio Politiche Giovanili. I giovani cittadini cremonesi sono senza dubbio un target di riferimento importante per l’organizzazione Zonta Club Cremona che già nel passato ha avuto modo di sviluppare services a favore di ragazzi e studenti. Il Club, infatti, ritiene fondamentale: permettere ai giovani (adulti del futuro) di esprimere in modo costruttivo ed originale aspirazioni ed energie, diventando protagonisti attivi del proprio territorio e del proprio tempo. Il Web, riconosciuto per la sua cultura trasversale e possibilità di espressione per gli stili personali di giovani e artisti di diversa provenienza sociale, etnica e culturale, diventa lo strumento più vicino alle modalità di esprimersi e comunicare delle nuove generazioni. Questo linguaggio, composto da segni e tecniche differenti, spesso, propone e rispetta le espressioni diverse all'interno della comunità allargata del web.

Qui sotto l'articolo de LA PROVINCIA DI CREMONA dedicato allo studente

 

 


Fonte: La Provincia, Cremona
articolo_LaProvincia_di_Cremona_29_11_p21.JPG