14/10/2015 - Service learning. stage universitario per I ragazzi della Scuola di Grafica e Comunicazione

Con viva partecipazione e convinzione abbiamo aderito a sostenere il poderoso compito di dare veste grafica alla complessa ricerca della Fondazione Civiltà Bresciana che, nei due volumi stampati, realizzati con tanta sapienza e passione, ora potete cogliere nella loro ricchezza di immagini e di contenuti. Tale collaborazione la potremmo considerare come una fruttuosa sinergia fra realtà accademica ed esigenze concrete di vita quotidiana.

Il percorso d’impaginazione è avvenuto interamente all’interno dell’Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia di via N. Tommaseo 49, a Brescia, compiuto nel corso di due anni accademici (2012-2013 e 2013-2014) e perfezionato nel primo semestre del 2015. Gli allievi hanno affrontato un affascinante impegno didattico-culturale, molto importante per la loro formazione: è stato un vero e proprio stage universitario, la cui esperienza, si auspica, possa facilitare un più favorevole ingresso nell’inserimento professionale agli allievi che l’hanno affrontata.

È comunque da tempo (osiamo dire una caratteristica precipua del nostro Istituto, anzi si potrebbe affermare che è nato per svolgere tale ruolo) che l’Accademia SantaGiulia opera con piani di studi pianificati e programmati per coniugare le indispensabili lezioni teoriche con l’applicazione su concrete esigenze emergenti dalla vita civile.

Per quanto attinente all’opera editoriale, oltre alle ovvie congratulazioni agli autori dei testi, delle fotografie e a coloro che hanno collaborato per realizzare quanto ci è stato conferito per procedere nella composizione grafica, mi pregio felicitarmi con il prof. Claudio Gobbi, Coordinatore della Scuola di Grafica e Comunicazione, che ha fornito agli allievi le direttive e le costanti indicazioni per proseguire nell’opera d’impaginazione; agli allievi del corso di Grafica e Comunicazione, che hanno partecipato e portato a termine il lavoro, faccio loro i miei complimenti per aver colto la sfida e averla superata.
Sottolineo anche il paziente contributo dell’Arch. Dezio Paoletti dato ai nostri studenti di come si fa ricerca sul territorio attraverso la dedizione al lavoro, e le competenze messe in essere.

Non mi resta ora che augurarvi buona lettura certo che, oltre ad essa, non mancheranno altre opportunità per ritornarci non solo a rileggere ancora alcuni capitoli più attinenti al vostro più consueto ambito territoriale, ma anche a ritrovarvi più semplicemente a sfogliare le splendide pagine così doviziosamente illustrate che costituiscono uno straordinario documentario dell’immenso patrimonio paesaggistico ed architettonico presente nella più ampia provincia lombarda. 

Prof. Arch. Riccardo Romagnoli,
Direttore, Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia

GUARDA QUI UN ESTRATTO DELL'IMPAGINATO DEL PRIMO VOLUME


Fonte: Accademia SantaGiulia