21/12/2015 - Monumento all'Avis Odolo-Preseglie

Sabato 19 dicembre 2015, alle ore 15.00, alla presenza della Presidente dell'Avis Odolo-Preseglie Adele Caini, del Sindaco di Preseglie Stefano Gaburri, del Presidente degli Alpini Roberto Alberti, del Direttore dell'Hdemia SantaGiulia Riccardo Romagnoli, si è inaugurato il nuovo Monumento al donatore di sangue realizzato in acciaio cor ten dal Prof. Agostino Ghilardi e dai suoi studenti del Corso di Scultura. Un'opera di grande pregio artistico e di grande significato che lancia il messaggio dell'Avis.

Per un’Associazione rappresenta un traguardo che merita senz’altro di essere celebrato in grande stile. Con questo intento l'AVIS Odolo-Preseglie con coraggiosa determinazione, lanciò l’idea (subito largamente condivisa e sorretta dalle due Amministrazioni Comunali) di  costruire un monumento a memoria del donatore di sangue. 

Dopo varie stesure e rielaborazioni si è arrivati al progetto finale ideato dagli studenti e dal Prof. Ghilardi ed eseguito dalla Ditta Cimi di Cremosano.

Senz’altro una valida soluzione tecnica ed artistica, un’immagine capace di arrivare a toccare la sensibilità di chi osserva, e di provocarne l'immaginazione.Non solo la memoria si ispira il monumento al donatore di sangue, ma nasce da un'esigenza molto profonda e radicata che va al di là della semplice e doverosa commemorazione che non vuole essere imprigionata nella "Goccia", ma vuole riaffermare il valore della solidarietà, dell'unità tra due comunità quella di Preseglie e Odolo e delle rispettive associazioni Avis. Senza retorica si può affermare che l'iniziativa è un atto dovuto.


Fonte: Accademia SantaGiulia
avis-IMG_4883.JPG avis-IMG_4884.JPG avis-IMG_4885.JPG avis-IMG_4882.JPG avis-IMG_4886.JPG