04/10/2016 - S.F.E.R.A.: Donato l'altare per la cappella della 'Maison de Paix' a Kikwit in Africa

Si parte con l’arredo della piccola cappella interna della “Maison de Paix”.
L'opera, su disegno del prof. Agostino Ghilardi dell’Accademia SantaGiulia, è stata realizzata dallo scultore Enea Butturini. Il 3D è realizzato dall'Arch. Alberto Mezzana, docente dell'Accademia.
Il Consorzio Cavatori Marmo Valle di Nuvolera, ha donato l'altare per la cappella di Kikwit.
 
L’Associazione S.F.E.R.A. è dedicata alla memoria di Monsignor Gennaro Franceschetti (Provaglio d'Iseo, 14.06.35 – Fermo, 04.03.2005), sacerdote bresciano e poi arcivescovo di Fermo, nelle Marche.
Mons. Franceschetti fu espressione di una tradizione ecclesiale, sociale e culturale che ha segnato generazioni di uomini e donne, educata a testimoniare i valori cristiani non solo nella vita personale, ma anche in quella pubblica e civile. Con la sua grande carica umana, intellettuale e spirituale ha orientato persone e istituzioni ad aprirsi ai temi dell’evangelizzazione, della promozione umana e culturale, della solidarietà economica e sociale.

Il progetto “Maison de Paix” prevede la costruzione di un Centro formativo polifunzionale e di promozione umana nella città di Kikwit, nella Repubblica Democratica del Congo.
Il Centro nasce per aiutare la popolazione locale a vivere una vita più sana e più produttiva. Per questo siamo partiti dall’analisi delle problematiche e dall’ascolto dei volontari che già operano in zona. Hanno evidenziato tre problemi, che abbiamo trasformato di ambiti di intervento: ASSISTENZA SANITARIA, FORMAZIONE e PROMOZIONE UMANA.


Fonte: Accademia SantaGiulia
altare-sfera-1.jpg altare-sfera-2.jpg altare-sfera-3.jpg