26/10/2016 - Il Prof. Vasco Fassina interviene alla giornata di studio 'Conservation of Cultural Heritage' a Roma

Il Prof. Vasco Fassina, docente della Scuola di Restauro dell'Accademia SantaGiulia, interverrà durante la giornata di studio in ambito Restauro che avrà luogo a Roma mercoledì 26 ottobre, presso l'Istituto Superiore per la conservazione e il restauro.

PROGRAMMA

10.30 - saluto del Direttore IsCR
Gisella Capponi
10.45 - saluto del Direttore Generale Francesco Scoppola
11.00 - Vasco Fassina (Chairman CEN TC 346): breve cenno sull’attività del CEN TC 346
11.15 - Lorenzo Appolonia (Convenor TC 346-WG1): presentazione del documento in discussione CEN TC 346-WG1 00346003 “General terms for describing the alteration of object”
11.45 - discussione
12.30/13.30 - pausa
13.30/14.00 - Ernesto Borrelli (coordinatore GL2 commissione nazionale UNI Beni Culturali): presentazione EN 16752 “Glossary of technical terms concerning mortars for masonry, renders, and plasters used in cultural heritage”
14.00 Vasco Fassina (Convenor TC 346-WG3): presentazione del documento in discussione CEN TC 346-WG3 00346043 “Methods and materials for cleaning porous inorganic materials”
14.30 - discussione
15.15 - Roberto Borgogno (SBS-SME Small Business Standards Small Medium Entrepises) “WI 00346048-Commissioning of conservation workproposal in discussion in WG11.
15.30 - Termine del’incontro 


VASCO FASSINA
Nato a Padova (1947), laureato in Chimica Industriale nel 1971. Dal 1975 è in servizio nel Ministero per i Beni e le Attività Culturali in qualità di esperto chimico. Dal 1987 al 2000 è stato Direttore del Laboratorio Scientifico della Soprintendenza ai Beni Artistici di Venezia. Dal 2001 è in servizio presso la Soprintendenza BSAE del Veneto per le province di VE, BL, PD e TV come responsabile della diagnostica per la conservazione, progettazione e la realizzazione degli interventi conservativi sui manufatti artistici in pietra, dipinti murali e in genere dipinti sui vari supporti. Dal 2004 è Presidente del Comitato Europeo di Normativa sui Beni Culturali (CEN/TC 346). Dal 2008 è Vicepresidente della commissione italiana UNI-Beni Culturali-Normal. Dal 2008 è stato nominato Presidente del 12th International Congress on Deterioration and Conservation of Stone che ha avuto luogo a New York nel 2012. Dal 2006 è stato nominato delegato nazionale al MC del COST D42 “Chemical Interactions between artefacts and indoor environment”. Coordinamento (1989-1995) e Direzione (1997-1999), in lingua inglese, di Corsi Internazionali sulla Conservazione della Pietra UNESCO-ICCROM. Nel 2001 presso il Getty Conservation Institute (GCI) di Los Angeles ha partecipato al Conservation Guest Scholars Program svolgendo una ricerca sullo “studio dei materiali e delle tecniche pittoriche dei dipinti murali”. Nel 2001 è stato chiamato a far parte del Advisory Committee per la Conservazione del Washington Square Arch di New York. Seminari internazionali a Salvador de Bahia (1990), Atene (1991), Ravello (1993, 1994), Creta (1993), Rosario, (Argentina) (1996), Rodi (1998). Progettazione e coordinamento di ricerche scientifiche per la conservazione dei materiali nei seguenti manufatti-Venezia: Porta della Carta, Pilastri Acritani, statue Biblioteca Marciana, Ca’ d’Oro, Loggetta del Sansovino, Chiese di S. Alvise, S. Maria del Giglio, Madonna dell’Orto, S. Zulian, S. Maria dei Miracoli, portali della Basilica di San Marco e dei Santi Giovanni e Paolo. Statue Villa Pisani in Strà, Basilica Palladiana (VI), Prato della Valle (PD), Loggia Cornaro (PD), Affreschi Palazzo della Ragione (PD), Mantegna Cappella Ovetari (PD), Giotto Cappella Scrovegni (PD), Mantegna Camera degli Sposi (MN), Piero della Francesca San Francesco (AR). Membro di comitati scientifici internazionali: Torun, Stoccolma, Lisbona, Venezia, Rodi, Berlino, Milano, Montreux, Louvain. Autore di circa 250 pubblicazioni di cui 120 in riviste e congressi internazionali. Autore del libro Stone Decay and Conservation (1983), editore scientifico Atti di 2 Congressi Internazionali sul Degrado e Conservazione della Pietra. Dal 1985 è membro di 10 Comitati Scientifici Internazionali.

 


Fonte: Accademia SantaGiulia