13/12/2006 - Comunicato stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Dopo la buona riuscita dell'evento Ricerche Paesaggistiche avvenuto lo scorso anno presso la Sala Natalia Ginzburg del Comune di Rezzato, anche per quest'anno è previsto un evento legato ai temi del paesaggio bresciano. 

 

Dal 15 al 30 dicembre si terrà la mostra  "Ricerche Paesaggistiche '06" presso la medesima sala. L’evento organizzato, nell’ambito del Master "Paesaggi Straordinari", da Accademia Belle Arti SantaGiulia di Brescia e  Politecnico di Milano  gode del patrocinio della Provincia di Brescia - Assessorato all'Ambiente, Ecologia, Attività Estrattive ed Energia, dell’Ufficio Scolastico Provinciale,  dei Comuni di Rezzato e Mazzano, del Consorzio Marmisti Breciani,  della Eredi Ventura e  Malu srl.

La mostra  

Probabilmente liquido / Probably liquid

a cura di Melania Bugiani, docente del Master, espone dodici progetti svolti dagli studenti inerenti il comprensorio delle cave a est di Brescia.  

 

Venerdì 15 alle ore 18.30 presso la Cava Ventura di  Rezzato BS viene allestita una parte della mostra costituita da installazioni e videoproiezioni, mentre presso la Sala Civica Nathalia Ginzburg di  Rezzato dal 16 al  30 Dicembre 2006, la mostra sarà visitabile nella sua interezza.

 

La rassegna “Probabilmente liquido” presenta un workshop dell’estate 2006, a Monte Camprelle, sui territori di Mazzano, Nuvolera, Botticino e Rezzato, dei partecipanti al Master, studenti di diversa nazionalità e di diverse formazioni che spaziano dall’architettura all’arte, dalla letteratura alla pianificazione.

Un’esposizione di progetti nati da una lettura sperimentale del territorio, che pone l’accento sulla necessità di ricollocarsi nel territorio a scala 1:1, come partenza di un processo progettuale autentico e risolutivo. Dodici racconti di un’esperienza di comprensione del paesaggio durata trentasei ore di seguito, camminando.

 

L’inaugurazione in Cava è stata progettata come site specific nello scenario stimolante delle strutture industriali di lavorazione del materiale di Cava Ventura, all’ombra di una sera dicembrina, riflessioni progettuali diventano dispositivo di orientamento.

 

I progetti sono di Emanuela Ascari, Raffaella Camisani, René Cerda, Guglielmo Comini, Ilaria De Cillà, Barbara Maio, Marco Mascadri, Berardo Matalucci, Sara Meggiorin, Anna Merici, Giovanni Merlo, Carlo Missio, Germana Rovinolo, Ilaria Sangaletti, Laura Sottocornola, Monica Stofler, Barbara Toninelli, Mattias Turini, Valentina Vetturi, Vera Uberti

 

Il catalogo, che accompagna la mostra è edito da Shin editore.

 

 

www.paesaggistraordinari.it                           www.ricerchepaesaggistiche.it

www. accademiasantagiulia.it


Fonte: accademia santagiulia