13/07/2007 - OGGI L’ESIBIZIONE DI PAVEL GUERCHOVITCH
Il prodigio di un diciottenne

SALÒ - L'attesissimo concerto di Accardo sarà preceduto, questa sera alle 21,30 nella Sala dei Provveditori, dall’esibizione di un giovanissimo prodigio dell’archetto, il 18enne ucraino Pavel Guerchovitch, uno dei tre giovani talenti selezionati da Accardo per la rassegna salodiana (che, tra l’altro, il 29 luglio, a chiusura del Festival, si contenderanno la prima
edizione del «Premio Gasparo» in una Disfida del violino).
Guerchovitch, accompagnato da Maria Grazia Belloccio al pianoforte, proporrà il seguente programma: Vardar di Vladigrov; Variazioni su «Nel cor più non mi sento» di Paganini; Sonata n. 1 in la minore op. 105 per violino e pianoforte di Schumann; Sonata in sol minore per violino e pianoforte di Debussy.
Domani, inoltre, aprono varie mostre di liuteria in Palazzo Municipale (orari di visita 10-12,30 e 16,30-19,30): quella di liuteria contemporanea realizzata dai maestri dell’Associazione liuteria italiana, quella del prezioso contrabbasso Gasparo da Salò 1590 (recentemente acquistato dal
Comune e posizionato in occasione del Festival nella «Sala Gasparo», attigua alla Sala dei Provveditori) e quella intitolata «Il violino e i violinisti nella storia del cinema», curata dall’Accademia Santagiulia di Brescia.
Sotto i portici del municipio è stata inoltre allestita una vera e propria bottega di liuteria, dove il pubblico potrà scoprire i segreti dell’arte di costruire un violino (la bottega sarà aperta nei giorni 14, 15, 21, 22, 28 e 29 luglio dalle 10 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,30). Il fine settimana salodiano dedicato al violino si chiuderà con il concerto «Gasparo in
Salò…tto» del quartetto Glassharmonica, domenica 15 alle 19 sotto il loggiato della Magnifica Patria.
Fonte: Giornale di Brescia