05/03/2017 - Studenti di SantaGiulia cambiano Costarreda

Riportiamo di seguito l'articolo pubblicato online dal Bresciaoggi il 5 marzo 2017 riguardante la collaborazione tra l'Accademia SantaGiulia e Costarredi.

«Per festeggiare i 45 anni di attività e rilanciare l'immagine del proprio marchio agli occhi di una clientela più giovane, la storica azienda gardesana dell'arredamento Costarreda ha coinvolto gli allievi dell'Hdemia di Belle Arti SantaGiulia nell'ideazione e nella realizzazione di due progetti tecnico-artistici.

IL PRIMO, sviluppato sotto la guida del professor Claudio Gobbi, ha visto le studentesse del terzo anno di Grafica Alessia Rigon, Elena Zanella e Roberta Marzuillo impegnate nel disegno del nuovo logo dell'impresa: il prodotto finale, una solida "A" di colore nero sotto cui si inserisce una lettera gemella rossa dalle forme più sinuose e classicheggianti, esprime la volontà di fondere in un'unica filosofia di comunicazione e di vendita tradizione e contemporaneità.

Il secondo percorso di collaborazione si è invece rivolto agli allievi del primo biennio specialistico di Interior Design, chiedendo loro di creare specifiche installazioni multisensoriali da collocare negli spazi del polo fieristico di via Caprera in occasione delle sei giornate (fino al 13 marzo alla fiera di Brescia) della manifestazione Dentro Casa Expo. Partendo dalla valorizzazione del legno, materiale indispensabile per la produzione manifatturiera, le allieve Rossella Cornacchia e Elizaveta Zavyalova, seguite dal docente Nicola Cherubini, hanno dato vita ha un'esperienza ludica e multisensoriale in grado di coinvolgere il visitatore, a cominciare dai più piccoli, e condurlo all'interno di una foresta virtuale - chiamata "Woodland" - ricca di suoni, profumi, sfumature cromatiche e sensazioni tattili. Una composizione verticale di cubi lignei posti entro una griglia sarà messa a disposizione di quanti vorranno modificarle o asportare per ricordo parti della stessa. Le studentesse dell'Hdemia proseguiranno la collaborazione con Costarreda, partecipando al rinnovo dello show-room di Desenzano».


Fonte: Bresciaoggi