27/02/2009 - Brescia Casa si rinnova col design

"BRESCIA CASA" SI RINNOVA COL DESIGN - Molte le novità dell’edizione 2009 ospitata negli spazi espositivi di Brixia Expo

Apre i battenti il 27 febbraio negli spazi espositivi della Fiera di Brescia la nuova edizione di “Brescia Casa”, tradizionale appuntamento, giunto quest’anno alla sua 28° edizione, che da sempre propone il meglio dell’arre¬do, dei materiali per la casa e riparte dal design.
Molte le novità che attendono i visita¬tori e le aziende presenti nel ricco pro¬gramma del salone concentrato sulla tematica del design. “Il progetto che si esplicherà su più annualità, vede coin¬volti importanti partner scientifici e istituzionali, tra questi ultimi il Comu¬ne di Brescia attraverso l’assessorato alle Attività produttive, artigianato e marketing territoriale– afferma l’am¬ministratore delegato di Brixia Expo Marco Citterio –. La scelta di rinnovare “Brescia Casa” si è tradotta in un pas¬saggio obbligato, per ridare slancio e vitalità ad un settore che necessita di nuovi impulsi e nuovi contenuti. La ri¬sposta è subito arrivata, l’incremento del numero di adesioni ha conferma¬to il bisogno tangibile delle aziende di contrastare la perdita di valori e in¬teresse, soppiantanti dalla logica per¬versa del low cost ”. A “Brescia Casa” il visitatore potrà trovare, infatti, tut¬to il meglio per la casa su una super¬ficie di oltre 10mila mq con più di 100 aziende espositrici. Tornano i marchi leader, con spaziosi stand dalle forme lineari e minimali, che celebrano la ca¬sa italiana. Spiccano i settori dedicati all’arredo e al design, alla tavola e al¬la cucina, all’illuminazione di interni ed esterni, all’arredo bagno, al giardi¬naggio, alla fotografia e a molto altro ancora. Tra gli eventi collaterali della manifestazione una particolare impor¬tanza è riservata a “Isensi attraverso l’industria”. Si tratta di un percorso espositivo, realizzato in collaborazio¬ne con Forma Industria, Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia e Machina Lonati Fashion and Design Institute, dedicato alla tematica del design, che chiama il visitatore ad una reale esperienza polisensoriale. Tre i filoni che coinvolgono i sensi: quello del gusto, tradotto in un’esposizione di oggetti per la tavola; quello della vista con un’esposizione di oggetti vernicia¬ti con cromature legate alle emozio¬ni; e quello dell’udito, con il visitatore che, in un’area appositamente allesti¬ta, potrà comporre musica con il solo movimento del corpo.
Anche per l’edizione 2009 si ricon¬ferma la collaborazione, come per le passate edizioni, con il Comitato per la promozione all’imprenditoriali¬tà femminile della Cciaa di Brescia, presieduto da Anna Maria Gandolfi. Il Comitato, l’8 marzo alle ore 10, pro¬pone un incontro dedicato all’archi¬tettura, ingegneria e design dal tito¬lo: “Ambiente sano per una migliore qualità della vita: quali progetti futuri dedicati alle imprese e alle residenze private”. L’evento coinvolgerà l’ordine degli architetti e degli ingegneri della provincia di Brescia con l’intervento di relatori autorevoli. Grazie alla col¬laborazione con Confartigianato Bre¬scia, il salone ospiterà un’area collet¬tiva di aziende che operano nei setto¬ri dell’edilizia eco-compatibile delle energie alternative.

Massimo Venturelli

Scarica allegato
Fonte: La Voce del Popolo