07/03/2009 - Spazio Labus per giovani artisti

SPAZIO LABUS PER GIOVANI ARTISTI - Inaugurazioni. Apre il nuovo contenitore per l'arte


Nel cuore di Brescia lungo la strada che unisce il Capitolium alla Pinacoteca Tosio-Martinengo, passando per il Foro romano e piazzetta Labus, nasce uno spazio di contemporaneità, uno luogo che si mette in relazione con la città e con chi la anima.
Inaugura oggi alle 19.30 Spazio Labus pensato, realizzato e gestito da un gruppo di 9 artisti di nuova generazione che, ripercorrendo la linea tracciata di grandi artisti del passato - dal Blaue Reiter nella Monaco dei primi '900 all'Arte Povera nella Torino degli anni '60 - decidono di utilizzare l'eterogeneità delle loro biografie e del loro "fare arte", mantenendo chiaro e distinto il loro sentire artistico, per crescere insieme nel confronto e per continuare la propria ricerca partendo da un luogo fisico.
La prima mostra ha il titolo «Ovunque vicino» con opere di Markus Kiniger, Marco La Rosa, Nicola Padovani.
In concomitanza con l'apertura di via Agostino Gallo 8, gli artisti di Spazio Labus, esporranno nella mostra collettiva «Giovani presenze nella ricerca artistica a Brescia» curata da Mauro Panzera nella sede di AAB in vicolo delle stelle 4 in città, organizzata dalla storica associazione presieduta da Vasco Frati. Spazio Labus rimarrà aperto ogni sabato dalle 15.30 alle 18.30
Tre gli artisti, dicevamo, nella mostra inaugurale. Marcus Kiniger, nato nel 1975 a Bolzano dove vive e lavora. Ha partecipato a numerose mostre collettive e alcune performance. Dal 2007 frequenta l' - Accademia di belle arti di Brescia SantaGiulia. Il bresciano Marco La Rosa è del 1978. È laureato in Giurisprudenza. Da qualche anno è iscritto alla - Accademia di belle arti di Brescia SantaGiulia dove frequenta il biennio specialistico di arti visive.
Nicola Padovani è nato nel 1974 a Milano dove vive e lavora. Comincia a dipingere nel 2005 da autodidatta, dopo essersi laureato nel 2001 alla facoltà di Scienze dell'educazione, da qualche anno frequenta l'- Accademia di belle arti di Brescia SantaGiulia.


Fonte: Bresciaoggi