24/03/2009 - Combattimento di Mandrigali nel Castello

"COMBATTIMENTO" DI MANDRIGALI NEL CASTELLO - L'evento andrà in scena a giugno

Sarà un vero e proprio avvenimento culturale per la nostra città, il «Combattimento di Tancredi e Clorinda» di Claudio Monteverdi che verrà rappresentato in Castello il 13 e il 14 giugno prossimo.
Lo «spettacolo evento» è stato presentato ieri all’Accademia di Belle Arti "Santagiulia" dal suo direttore Riccardo Romagnoli, che ha illustrato le caratteristiche di questa proposta e che ha sottolineato gli aspetti distintivi dello spettacolo, che presenterà tra l’altro anche altri Madrigali monteverdiani. Ma non è escluso che si possano includere anche altri esempi di questa forma musicale, forse del bresciano Luca Marenzio, gloria rinascimentale della nostra città e famoso in tutto il mondo.
Un aspetto estremamente interessante della proposta è la collaborazione tra il Conservatorio di Brescia - che sarà presente per la parte musicale con cantanti ed un ensemble strumentale diretto dalla professoressa Giovanna Fabiano, insegnante di clavicembalo - e appunto l’Accademia "Santagiulia", e in modo specifico con la sua Scuola di Scenografia che, attraverso gli allievi guidati dai loro insegnanti, realizzeranno la messa in scena del «Combattimento».
Particolarmente interessante sarà la partecipazione al corso di formazione intitolato «Anatomia dello spettacolo» di Ignacio Garcia, docente di regia alla "Santagiulia" e co-direttore del teatro Español di Madrid. L’iniziativa è sostenuta dall’assessorato alla Cultura del Comune e dall’Ufficio Scolastico Provinciale.

Luigi Fertonani


Fonte: Bresciaoggi