07/03/2006 - ARIEL PORTA IN VOLO "FOOTLOOSE"

ARIEL PORTA IN VOLO “FOOTLOOSE”

 

Gli attori ieri hanno incontrato i ragazzi dell’Accademia Santagiulia

“Sono le prove che ci hanno fatto maturare”

 

Dalla situazione della “scuola” televisiva all’esperienza del palcoscenico, sulle note di un musical entrato nella storia dello spettacolo.

Questa l’emozione più grossa per i ragazzi di “Amici”, il fortunato programma di Maria De Filippi, che per il secondo anno sono in tournèe per l’Italia con “Footloose” e che, a poche ore dal debutto al Palabrescia, raccolti attorno al loro direttore artistico, hanno dialogato con il pubblico di loro coetanei.

Molte domande degli studenti del corso di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti Santagiulia di Brescia, che col loro insegnante, il Prof. Domenico Franchi, si sono mostrati curiosi soprattutto di sapere quali cambiamenti abbia comportato il “salto” dagli studi tv alla dimensione teatrale.

“E’ un’occasione importante-afferma Francesco Capodacqua (Ren Mc Cormack) “non avevo mai fatto niente di così serio, prima. Il salto è stato notevole:dalla tv al teatro, e tutto d’un colpo. Una crescita per noi, ragazzi della “scuola di Amici”. Speriamo che continui così, anche se bisogna studiare parecchio, e lo sappiamo……


Fonte: GIORNALE DI BRESCIA