12/09/2009 - Muoversi in modo sostenibile

MUOVERSI IN MODO SOSTENIBILE - Torna dal 16 al 22 l’appuntamento con la «Settimana europea della mobilità» Un ricco calendario di iniziative fra autobus, biciclette e mezzi ecologici


Simbolo dell’ottava edizione bresciana sarà la scultura di una bicicletta (opera minimalista di 3 metri per 4) realizzata da Agostino Ghilardi dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia e dai suoi studenti.
 Brescia si muove nel rispetto dell’ambiente. Almeno per una settimana. Anche quest’anno il Comune aderisce infatti alla «Settimana europea della mobilità», in programma da mercoledì 16 fino a martedì 22. Con la collaborazione di diverse realtà che hanno «fatto squadra» è stato elaborato un ricco calendario di appuntamenti, sono state previste agevolazioni per chi viaggia sul bus e saranno presentati mezzi innovativi per lo spostamento su strada.
Circoscrizioni, presidenti in bici
La manifestazione è coordinata da tre reti europee di città (Eurocities, Climate Alliance ed Energie-Cités), con il sostegno della Direzione generale dell’ambiente della Commissione europea. Simbolo dell’ottava edizione bresciana sarà la scultura di una bicicletta (opera minimalista di 3 metri per 4) realizzata da Agostino Ghilardi dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia e dai suoi studenti. «In previsione, magari, di un futuro museo dedicato alla storia della bici» afferma Nicola Orto, assessore comunale alla Mobilità e traffico, che ha presentato ieri la «Mobility week» insieme a Maurizio Margaroli, assessore al Commercio e marketing urbano, ad Andrea Gervasi, presidente di Brescia Trasporti, e ai presidenti delle cinque Circoscrizioni cittadine. Flavio Bonardi (Centro), Mattia Margaroli (Ovest), Enio Garzetti (Est), Giacomo Lini (Sud) e Marco Rossi (Nord) hanno ricevuto per l’occasione, in comodato d’uso, cinque biciclette a pedalata assistita. «Il nostro è un gioco di squadra - spiegano - con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini. L’utilizzo di bici e mezzi pubblici giova sia ai polmoni sia al problema traffico».
Veniamo alle iniziative in calendario. «Bus for you» offre la possibilità a lavoratori e studenti universitari di viaggiare gratis nelle giornate di mercoledì 16, giovedì 17 e venerdì 18. L’Università degli Studi metterà inoltre in palio dei premi a estrazione per tutti i dipendenti che mercoledì si recheranno al lavoro senza l’automobile. Sempre il 16 quaranta «Amici della bici» si occuperanno invece della rilevazione dei ciclisti sulle strade cittadine, mentre sabato 19 si potranno fare «Due passi nel verde» in piazza Paolo VI, trasformata in un giardino in occasione di una mostra di piante e fiori. Cuore della «Settimana» sarà domenica 20, durante la quale si potrà circolare con un biglietto unico sugli autobus di Brescia Trasporti. In piazza Loggia saranno esposti veicoli ecologici elettrici come il tre ruote Piaggio (mezzo ibrido) e il «Segway», mezzo di trasporto individuale che ricorda il monopattino.
Targhe di identificazione
Gli «Amici della bici» consegneranno inoltre dalle 15 alle 18 le targhe di identificazione «legate a un registro nazionale che consente di restituire le bici al legittimo proprietario se smarrite o rubate - spiegano -. Cosa che avviene, secondo i dati, nel 30% dei casi». In piazza Loggia e largo Formentone, dalle 15.15 alle 17, la cooperativa sociale Cauto toccherà inoltre i temi della mobilità e dell’ecologia attraverso spettacoli teatrali e di burattini. Lunedì 21 sarà infine illustrato, alle 11 a Brescia Mobilità, in piazza Padre Pio, il progetto europeo «Civitas» sulla mobilità sostenibile. Per info tel. 030.2978653 o 030.2978737. c. c.


Fonte: Giornale di Brescia