19/06/2010 - A Caregno per una performance di danza e musica alle 5 del mattino. Inaugurazione venerdì 25 giugno con il debutto assoluto di

Undici serate di spettacolo, tre giornate di seminario, una jam session, una video-installazione e un incontro, con l'intento di avvicinare la danza ad un pubblico sempre più ampio e diversificato. Sono questi gli «ingredienti» della decima edizione di «DanzalParco», la manifestazione estiva di danza e arti contemporanee organizzata dalla Compagnia Lyria, in programma dal 25 giugno al 14 luglio. Se la rassegna festeggia quest'anno il suo decennale, la celebrazione porta nuovi spettacoli «con la consueta intenzione di valorizzare il territorio, avvicinando appassionati e semplici curiosi al mondo della danza», spiega il direttore artistico Giulia Gussago. L'inaugurazione di venerdì 25 giugno si terrà all'auditorium San Barnaba (ore 21.30) con il debutto assoluto di «Sguardi, ieri e oggi», il nuovo spettacolo di video, danza e musica della Compagnia Lyria. Prima dello spettacolo, alle 20.30 sarà possibile visionare la video-installazione «To Be Soul. Primo studio sull'infinito», realizzata da Domenico Franchi in collaborazione con gli studenti del corso di scenografia dell'Accademia Santa Giulia di Brescia (apertura anche sabato 26 e domenica 27, dalle ore 20 alle 23). Dopo il debutto bresciano, «Sguardi, ieri e oggi» si sposterà al Parco Calini di Castegnato (sabato 26, ore 21.30), terminando il ciclo di repliche domenica 27 (ore 21.30) alla Nave di Harlock di via Marziale Ducos. Sempre domenica 27, l'Arena del Parco Castelli ospiterà dalle ore 10 alle 13 il seminario «DanzAbile», aperto a tutti e rivolto a persone abili e disabili (quota di partecipazione 20 euro). NUOVA TAPPA bresciana lunedì 28 giugno al Parco Signorini con «Fiabe», spettacolo liberamente ispirato alla raccolta di fiabe italiane curata da Italo Calvino (ore 21.30). Martedì 30 il Parco Castelli vedrà la celebrazione «ufficiale» del decennale della rassegna (ore 21.30) con lo spettacolo «10 anni di danze per te» (in replica martedì 6 luglio a Torbole Casaglia, giovedì 8 al Parco Quattro Stagioni di Brescia e mercoledì 14 al Parco di via Livorno, sempre alle ore 21.30). Giovedì 1 luglio (ore 20.45) l'arte orientale del tè sarà protagonista nella Sala Civica di Borgosatollo con l'incontro «Lo Zen nell'Arte del Tè». Rivolto a persone abili e disabili, sabato 3 luglio (dalle 15 alle 19) e domenica 4 (dalle 8 alle 12) a Caregno si terrà il seminario «In ambiente naturale» (quota di partecipazione 50 euro). Domenica 4 luglio è previsto anche un appuntamento per i più «mattinieri»: alle 5 del mattino, infatti, Caregno ospiterà «All'alba», una particolare performance di danza e musica dal vivo.
Lunedì 5 luglio si torna al Parco Calini di Castegnato (ore 21.30) per lo spettacolo «Mosaico di danze», cui prenderanno parte persone con differenti abilità e provenienze (in replica venerdì 9 alle 21.30 al Parco Ducos). L'ultimo appuntamento è previsto per lunedì 12 (dalle ore 20) con la jam session «I sensi dello spazio», improvvisazione di danza e musica dal vivo aperta a tutti.


L'ingresso agli spettacoli (esclusi i seminari) è gratuita. Per informazioni e prenotazione è possibile chiamare lo 030 3702422 o visitare il sito www.compagnialyria.it.


Fonte: Bresciaoggi