15/09/2011 - Scuola e Polizia scrivono il Diario di una vita migliore

Il cibo sano, lo sport leale, l'attenzione alla sicurezza, il rispetto dell'ambiente: aspetti diversi che insieme contribuiscono alla qualità del vivere quotidiano. Piccole e preziose regole di comportamento, illustrate dai ragazzi per i loro coetanei, accompagneranno il percorso scolastico nel "Diario per una vita migliore".
L'iniziativa della Polizia di Stato arriva alla nona edizione con il patrocinio della Prefettura, della Provincia e del Comune di Brescia e con il supporto di varie realtà. All'impostazione e alla grafica accattivante dei diari stampati in quindicimila copie, ieri ufficialmente consegnati alle scuole con un incontro nell'aula magna della media Eduardo De Filippo, hanno contribuito l'Accademia di Belle Arti SantaGiulia e il laboratorio di Psicologia dell'Università Cattolica. "Rispettare le regole è un vantaggio per tutti", ha ricordato la dirigente dell'Ufficio scolastico territoriale Maria Rosa Raimondi ai ragazzi della scuola di San Polo.

 

 


Fonte: Giornale di Brescia