27/10/2006 - La famiglia può essere il luogo dell'istruzione

Confronto ricco di spunti all’Accademia Santagiulia perla giornata europea dei genitori e della scuola

“La famiglia può essere il luogo dell’istruzione”

Premiati sei istituti per progetti relativi al rapporto tra genitori, docenti e studenti.

 

Scuola, famiglia e istituzioni. Questo è il paradigma brescianodella quinta “ Giornata europea dei genitori e dellascuola” che ieri è stata celebrata nell’aula magna dell’Accademia delle belle arti di santagiulia con la presentazione di sei progetti di qualità realizzati nellescuole bresciane nell’ottica dellastretta collaborazione fra il mondo scolstico e le famiglie.

L’iniziativa è stata resa possibile dall’approto dell’Ufficio Scolastico provinciale, dal forum provinciale delle associazioni genitori e dagli Assessorati all’istruzione del Comune e dellaProvincia di Brescia.

Molto chiaro il messaggio lanciato all’inizio dell’incontro da parte del dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Giuseppe Colosio: “Questa iniziativa è un ulteriore rilancio dell’incontro tra scuola e famiglia”. La nostra Costituzione che è proprio la famiglia il luogodell’istruzione e dell’educazione e che lascuola deve essere da supporto a questo processo; non vogliamo una scuola chiusa su se stessa, bensì una realtà che si inserisca in maniera positiva nel rapporto tra figli e genitori”. Parole in sintonia con quelle dell’assessore comunale all’istruzione Carla Bisleri che ha dichiarato: “Non vogliamo celebrare in questa occasione il rapporto scuola-famiglia, ma vivere un momento di condivisione. Solo una collaborazione stretta può migliorare l’efficacia dell’azione congiunta tra le due realtà e del dialogo nel mondo educativo. Il valore dei progetti a cui hanno preso parte anche i genitori confermano l’importanza di questo dialogo”.

Anche Giuseppe Richiedei, in rappresentanza della Provincia di Brescia, ha sottolineato con forza il valore della sinergia tra scuola famiglia e istituzioni, quale emblema della nuova società. Gli interventi sono stati chiusi dalle parole di Riccardo romagnoli, presidnete del Forum Genitori. “Dobbiamo ringraziare le istituzioni e gli insegnanti che permettono di entrare nella scuola e di costruire qualcosa di importante insieme”. Sono state ben 6 le realtà scolastiche i cui progetti sono stati premiati con un’opera della giovane artista Zora Romanska. Il primo ad essere menzionato è stato quello delle Scuole materne bresciane “Crescere nel confronto”, attivo dal 2003 in ben 22 istituti e mirato a promuovere e facilitare l’inserimento delle mamme straniere. Allo stesso tempo

Scarica allegato
Fonte: GIORNALE DI BRESCIA