20/05/2014 - Cyberbullismo allo SportShow

Ieri girati i video con i ragazzi del Settore giovanile, ultima fase del progetto "A volte non basta un click" ideato per contrastare il Cyber bullismo sensibilizzando prima gli educatori.

I video realizzati sono opera degli studenti del II° anno di Nuove Tecnologie dell'Accademia SantaGiulia, Simone Rigamonti, Gabriele Savoldi e Stefano Resciniti.


SALÒ – “A volte non basta un click“, il progetto contro il Cyber bullismo, è giunto al termine. L’idea, nata dal club verdeblù in collaborazione con la questura di Brescia e l’associazione “Per una vita migliore” ha puntato alla sensibilizzazione degli educatori, prima che dei ragazzi.

Dopo gli incontri con allenatori e genitori, ieri sono stati realizzati i video con i ragazzi del Settore giovanile sulle tematiche legate al corretto utilizzo della rete e al limitare l’accesso ad internet da dispositivi mobile. Le regole del gioco applicate alle regole di internet.

I filmati, girati con il supporto degli studenti dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia, saranno proiettati sabato 24, dalle 17, allo SportShow – Fiera dello Sport, durante un’ora dedicata ai verdeblù sul palco principale della manifestazione.

Durante l’evento sarà prevista anche un’attività di Guerrilla marketing per sensibilizzare tutti i partecipanti nel contrastare un fenomeno sempre più dilagante.


Fonte: Sito web Feralpi Salò