Roberto Freddi

Freddi_Roberto.JPG

Roberto Freddi nasce a Brescia il 14 dicembre 1976. Figlio di padre linotypista e imprenditore nel settore grafico, si appassiona fin da piccolo a questo mondo giocando e divertendosi con “gli scarti” di produzione, ovvero piombo, cliches, pellicole e carta. La sua “playstation” fu un Apple Macintosh FX, il primo computer con mouse, con il quale si divertiva a disegnare le prime linee “virtuali” con Aldus FreeHand per poi vederle magicamente riprodotte su una Laser Writer II in bianco e nero. Appassionato di musica, inizia a cantare all’età di 9 anni presso un concorso canoro locale e tuttora continua, con discreti successi, la sua piccola carriera artistica dedicandole parte del tempo libero. Predilige la canzone Italiana ma non disprezza quella internazionale. I suoi artisti preferiti sono: Renga, Antonacci, Bublé, Queen e Josh Groban. Il suo sogno artistico è poter cantare una canzone di Josh Groban con una vera orchestra e, perchè no, duettare con lui... (è un sogno, quindi facciamolo in grande). Ama leggere tutto ciò che riguarda l’hi-tech, è curioso e vorrebbe sempre avere la possibilità di testare l’ultima novità uscita sul mercato. Le sue riviste preferite sono Applicando e Wired. In qualità di fan accanito della mela morsicata e del suo grande inventore Steve Jobs, incontrarlo sarebbe il suo sogno professionale. Esperienza 1994/2008 - GRAFICO PRESSO L’AZIENDA PATERNA NADIR Dopo la scuola grafica, l’unica presente a quei tempi nel bresciano, inizia la sua prima esperienza lavorativa nell’azienda del padre ricoprendo la mansione di grafico e impaginatore. Con l’avvento dei sistemi di scansione desktop si avventura nel mondo della cromia seguendo corsi di perfezionamento sia come scannerista che come cromista. Il suo primo Photoshop utilizzato fu la versione 1.0. Collaboratore di Adobe® e betatester per i nuovi prodotti che continuamente hanno innovato questo settore, ha lavorato a stretto contatto con grandi nomi della fotografia italiana ed ha insegnato a collaboratori dell’azienda del padre l’arte del “cromista”. L’insegnamento ed il passaggio dell’esperienza acquisita è diventato d’obbligo quando ha dovuto iniziare a seguire la parte produttiva, commerciale e gestionale. 2008/OGGI - TITOLARE D’AZIENDA NADIR 2.0 Titolare d’azienda insieme al fratello, continua a gestire la parte commerciale e produttiva, ritornando però nel reparto di fotoritocco e cromia a 360°, sua vera passione professionale. Segue corsi sulla creazione dei profili colore e relativa calibrazione, continua la sua collaborazione con Adobe® e, dopo molti anni di esperienza in questo settore, decide di prepararsi all’esame per diventare ACE (Adobe Certified Expert) in Photoshop, superato egregiamente al primo tentativo nel marzo 2010. Nel maggio 2010 frequenta la classe Italiana per il corso Applied Color Theory di Dan Margulis.



roberto.freddi@accademiasantagiulia.it