Alessandro Polo

foto bianco nero.jpg si è laureato in architettura presso il Politecnico di Milano discutendo la tesi dal titolo "Conservazione e musealizzazione dei siti archeologici: il caso delle domus dell?ortaglia di Brescia2 (relatori: Amedeo Bellini e Gianpaolo Treccani). Dal 2000 collabora conlo studio di Giovanni Tortelli e Roberto Frassoni architetti associati sviluppando temi progettuali affini al suo percorso formativo, occupandosi di restauro architettonico, valorizzazione di siti archeologici, di allestimenti museali e di mostre contemporanee. Tra le esperienze più significativa in questa proficua collabvorazione spiccano, oltre al Museo di Santa Giulia a Brescia e alla musealizzazione delle domus dell'Ortaglia, quelle genovesi nei Musei di Strada Nuova (palazzi Bianco, Tursi, Rosso), il Museo Diocesano, il Museo del Tesoro della Cattedrale e la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, a Vicenza la realizzazione del nuovo Museo Diocesano e a Cremona il nuovo Museo Archeologico di San Lorenzo.

alessandro.polo@accademiasantagiulia.it