29/04/2011 - IL 400 A ROMA. LA RINASCITA DELLE ARTI DA DONATELLO A PERUGINO

Dal 29 aprile 2011 al 07 settembre 2011 a Roma (RM) nella mostra intitolata "Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino" che si svolge al Museo del Corso a Roma il visitatore oltre 170 opere tra plastici, arredi sacri e civili, ceramiche, sculture, disegni, medaglie papali e quadri, provenienti dai principali musei italiani e stranieri tra cui i Musei Vaticani e il British Museum.  Vengono analizzati gli aspetti sociali, religiosi ed artistici della città eterna nel periodo del XV secolo in cui vengono realizzati capolavori da artisti come Mantegna, Perugino, Piero della Francesca, Pintoricchio, Donatello, Michelangelo, Filippo e Filippino Lippi. La maggioranza di questi artisti proveniva dalla Toscana (in particolare da Firenze), luogo di eccellenza artistica del XV secolo. Ci sono due elementi essenziali nella mostra: una tavola multimediale della Roma quattrocentesca in cui i visitatori potranno vedere edifici e monumenti della città in quel periodo e la ricostruzione tridimensionale della Cappella Carafa di S.Maria sopra Minerva, realizzata dall'ENEA che per la prima volta ha applicato la tecnologia con radar ottico a colori, di solito usato per indagini spaziali.  In questo modo si possono ammirare al massimo gli affreschi di Filippino Lippi.

La mostra è divisa in 5 sezioni dedicate alla città, ai papi, alla vita civile e religiosa, ai tesori dell'antichità e alla rinascita delle arti.

Informazioni
Orario: 10-20 chiuso lunedì Giovedì e venerdì 10-23
Ingresso: Euro 9,00 Ridotto Euro 7,00
Sito Web: www.museodelcorso.it

 


Luogo Evento: Roma, Museo del Corso