07/02/2009 - IL VOLTO DI CRISTO NELL'ARTE CONTEMPORANEA

Dopo l’allestimento al Museo del Tesoro del Duomo e Museo Diocesano di Passau nell’estate scorsa, “Il volto di Cristo nell’arte contemporanea” approda ora al Museo Diocesano di Brescia, in scena dal 7 febbraio al 3 maggio 2009.

La mostra propone un importante gruppo di opere del Novecento (che furono già presenti all’esposizione vaticana del 1974 “Evangelizzazione e Arte”) prestate dall’Associazione Arte e Spiritualità di Brescia; la cui collezione, che consta di circa 7.000 pezzi, ha il proprio nucleo originario nella raccolta privata d’arte moderna radunata a suo tempo da Papa Paolo VI e dal suo segretario particolare Mons. Pasquale Macchi.

Questa serie di lavori storici è posta in dialogo con le opere di 44 artisti contemporanei provenienti dall’Italia, dalla Francia, dall’Inghilterra, dalla Germania, dall’Ungheria, dall’Austria e dalla Repubblica Ceca. Il visitatore potrà
così confrontarsi con le varie declinazioni del tema che sta al centro della mostra: la meditazione sul volto di Gesù, sulla difficoltà di rappresentare il divino fattosi umano. Molte, in effetti, sono le possibili risposte artistiche a questo interrogativo, che fin dalle sue origini accompagna il Cristianesimo.

Nata dalla collaborazione tra Brescia e Passau, l’una Diocesi natale di Paolo VI, l’altra di Benedetto XVI, la mostra è accompagnata da un catalogo bilingue italo-tedesco, realizzato dall’Associazione Arte e Spiritualità.

 

Orari di apertura: dal martedì alla domenica ore 10-12, 15-18
Visite guidate su prenotazione

Informazioni:
Museo Diocesano di Brescia
Via Gasparo da Salò 13 - Brescia
+39 030 40233 - museo@diocesi.brescia.it
http://www.museodiocesanobrescia.info/

 


Luogo Evento: Brescia, Museo Diocesano
volto di Cristo.JPG volto di Cristo 1.JPG il volto di Cristo 2.JPG il volto di Cristo 3.JPG il volto di Cristo 4.JPG