02/03/2009 - QUANTESTORIE - Festival del libro per bambini e ragazzi

Dopo il grande successo delle scorse edizioni, QUANTESTORIE, il festival letterario per bambini e ragazzi da 0 a 13 anni, giunge alla sua 5^ edizione. Il festival, “a misura di bambino” e interamente gratuito, si terrà dal 2 all’8 marzo nella sede di Teatro e Palazzo Litta, in corso Magenta 24 a Milano.
Quantestorie è una manifestazione culturale, interamente gratuita, rivolta a bambini e ragazzi che per un’intera settimana avranno l’occasione di entrare nel magico mondo delle storie e dei racconti, conoscendo dal vivo gli scrittori dei propri libri, proprio come avviene in un festival letterario dei grandi.

A firmare con la loro presenza la quinta edizione di Quantestorie saranno tra gli altri: Ferdinando Albertazzi, Pierdomenico Baccalario, Silvia Bonanni, Roberto Denti, Pietro Formentini, Cinzia Ghigliano, Roberto Mussapi, Fabian Negrin, Roberto Pavanello, Beatrice Masini, Giusi Quarenghi, Sebastiano Ruiz Mignone, Bruno Tognolini, Marco Tomatis, Andrea Valente, Rita Valentino Merletti. Ad aprire il festival Chris Riddell, tra i più grandi illustratori e scrittori inglesi per ragazzi e a chiuderlo, per una festa della donna davvero speciale, Margherita Hack.

Tutti i giorni incontri, letture ed eventi: al mattino per le scuole e nel pomeriggio e nel fine settimana per tutti.
Il pubblico potrà anche visitare ogni giorno con orario continuato (9.30-18.30) le due mostre di Quantestorie e il grande spazio libreria a cura della Libreria dei Ragazzi di Milano.

Nell’anno internazionale dell’astronomia, grande risalto verrà dato allo Spazio e a tutti coloro che lo studiano, lo raccontano, lo reinventano, lo guardano o hanno l’abitudine di stare “con il naso all’insù”, titolo per l’appunto di uno dei filoni tematici di quest’anno. L'astronauta Umberto Guidoni insieme allo scrittore Andrea Valente intratterrà i ragazzi sui segreti dello spazio, suggestioni lunari e curiosità legate alla vita quotidiana all'interno di una navicella spaziale.

LE MOSTRE:
“La Foresta dei 100 libri”, la tradizionale mostra-installazione di libri appesi al soffitto con corde colorate e ad altezza bambini sarà allestita con ben cento titoli italiani per bambini e ragazzi dedicati all’astronomia (scienza, narrativa, fantascienza, atlanti e pop up).

La seconda mostra “Orchi, coccodrilli e cavalli alati”, sarà un omaggio al mondo fantastico delle illustrazioni di Anton Gionata Ferrari, Premio Andersen 2007.

Sono previsti inoltre uno spazio letture e musica per 1/3 anni, incontri per mamme e papà, eventi speciali, ospiti a sorpresa e un’importante giornata di studi (rivolta a insegnanti, genitori, bibliotecari, operatori, educatori), che quest’anno sarà “Leggere e Capire: la comprensione del testo nei bambini e nei ragazzi”. In collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia.

IL CONVEGNO: il tradizionale convegno per insegnanti, genitori, bibliotecari, operatori, educatori, organizzato con la collaborazione dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, si terrà mercoledì 4 marzo e avrà come tema Leggere e Capire: la comprensione del testo nei bambini e nei ragazzi. ingresso libero con prenotazione obbligatoria al numero: 0229532181.

L’immagine della 5^ edizione di QUANTESTORIE è firmata dall’illustratore Agostino Traini
Le edizioni passate di Quantestorie hanno visto la partecipazione complessiva di oltre 40.000 visitatori.

Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Culturale Nautilus
Telefono 02 29532181 / e-mail associazionenautilus@yahoo.it
Nei giorni del Festival: 346/9802613


Luogo Evento: Milano, Teatro e Palazzo Litta