05/09/2015 - GALLERIA IAGA: MOSTRA PERSONALE DI NICOLA VINCI

Sabato 5 Settembre, dalle ore 18.00 negli spazi di IAGA International Art Gallery Angels, a Cluj- Napoca, Romania, apre al pubblico internazionale la mostra personale:
Nicola Vinci. La trama delle cose.

Il progetto espositivo, dedicato a uno dei fotografi italiani più lirici e narrativi, conosciuto a livello internazionale e seguito dalla critica più attenta, presenta una selezione di opere fotografiche di altissimo pregio.
Sono esposti il ciclo delle Storie, realizzato nel 2013, e formato da dieci ambientazioni di profonda e inquietante poesia, dove a due protagonisti bambini è affidato il compito di interrogare il riguardante, domandandogli in modo delicato del mistero della vita, dei sentimenti, dell’inizio e della fine delle cose. Domande che solo ai bambini potevano essere affidate, in stanze cariche di tempo sospeso, tra oggetti che raccontano di una vicenda intima e inafferrabile, eppure conosciuta a tutti: quella della vita di ogni ngiorno, intrisa di spiritualità e di poesia.

Ciascuna realizzata secondo il metodo della true giclèe montata su dibond, le fotografie di Nicola Vinci sperimentano nell’altra serie esposta in mostra, intitolata Il Nodo, la composizione polittica: qui infatti gli scatti fotografici sono disposti a formare paesaggi per frammenti di sguardi e di luoghi, ancora una volta destinati a interrogare il pubblico sul significato del tempo e dello spazio iscritti negli ambienti, nelle strade, nei cieli che ogni giorno guardiamo e attraversiamo.

La mostra, a cura di Ilaria Bignotti e Walter Bonomi, costituisce dunque un importante appuntamento per la critica e il collezionismo internazionali, confermando la volontà di IAGA di essere vivace piattaforma culturale il cui principale obiettivo è quello di sviluppare e promuovere il dialogo tra le ricerche artistiche italiane contemporanee ed est europee, grazie anche alla partecipazione a fiere d’arte, manifestazioni e eventi di arte contemporanea internazionale, guardando ad un futuro possibile dove lo scambio culturale e il dialogo internazionale siano davvero le fondamenta sulle quali costruire progetti artistici a lunga durata e tracciare nuove e vincenti geografie artistiche e culturali.

La mostra è accompagnata da un catalogo dedicato al progetto espositivo e contenente immagini ambientate delle installazioni site-specific realizzate dall’artista. 


Luogo Evento: IAGA International Art Gallery Angels, Cluj-Napoca, Romania