8

Culture digitali

Email Materia: matteo.cremonesi@accademiasantagiulia.it

OBIETTIVI

Il corso intende fornire un'introduzione alle tematiche centrali della cultura digitale evidenziando come queste siano diventate questioni capaci di influenzare non solo la ricerca teorica e speculazione filosofica, ma la totalità degli aspetti che permeano il mondo nel quale viviamo. Nella prima parte del corso si definiranno e studieranno gli aspetti e i concetti fondanti della cultura digitale, affidandosi al supporto teorico di quegli studiosi diventati figure di riferimento in questo contesto, tra cui: McLuhan, Bolter e Grusin, Henry Jenkins, Lev Manovich. Nella seconda parte si prenderanno in considerazione alcuni tra i principali fenomeni culturali che hanno contribuito a dare forma e definire la cultura digitale, ponendo questioni ancora aperte e irrisolte. Si vedrà inoltre come queste dinamiche influenzino in modo sostanziale la ricerca e produzione artistica contemporanea.

CONTENUTI

Definizione di Media (McLuhan), New Media (Lev Manovich), mediazione e rimediazione (Bolter e Grusin). Computer, cibernetica e teoria dell'informazione. Visioni sulla tecnologia ottimistiche, pessimistiche e distopiche. L'immaginario fantascientifico e cyberpunk. Il rapporto uomo-macchina: automa, cyborg, posthuman. Cultura hacker, hacktivism e artivism. Cultura della condivisione: opensource, free software, copyletf vs copyright, file sharing e pirateria. Estetica del macchinico: glitch, default, remix e digital folklore. Videogame, gamers e la scena 8bit. Web 2.0, social networks e user generated content, contenuti virali e meme.

RISULTATI ATTESI

A conclusione del corso lo studente dovrà avere ben chiare le tematiche e i concetti principali messi in campo dall'avvento della cultura digitale e dal sua affermazione indiscussa nel contesto cultura contemporaneo. Il corso intende porre le basi teoriche fondamentali che possano essere il punto di partenza dal quale gli studenti inizieranno ad intraprendere il proprio personale percorso di attività e produzione creativa.

 BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO:

Douglas Rushkoff, Programma o sarai programmato. Dieci istruzioni per sopravvivere all'era digitale, Postmediabooks, 2012