8

Tecniche performative per le arti visive

Email Materia: carlo.susa@accademiasantagiulia.it

OBIETTIVI: Illustrare le tecniche fondamentali di scrittura drammaturgica. La locuzione va intesa nella sua accezione più ampia, che comprende la composizione di testi per il teatro, per il cinema, per la televisione e la cosiddetta 'scrittura di scena'. Solo ponendosi nell'ottica dell'autore del copione, attraversando l'intero percorso creativo, a partire dal concepimento dell'opera fino al momento in cui essa viene messa in scena, infatti, si può riuscire a comprendere ogni aspetto di una rappresentazione drammatica. Infine, guidare gli studenti nella composizione di un testo drammatico.

 

CONTENUTI: Il corso è diviso in due sezioni, la prima (circa due terzi del monte ore totale) di natura teorica, la seconda pratica. Nella prima sezione, si definiranno in modo rigoroso la natura e i limiti del concetto di scrittura drammaturgica e, con l'ausilio della visione di film e video teatrali (da decidere di volta in volta a seconda delle pregresse esperienze di visione degli studenti), si illustreranno le tecniche drammaturgiche di base, in modo da chiarire quali siano gli elementi essenziali che compongono un testo drammatico e quale sia la natura della loro interazione. Nell'ultima parte della sezione teorica, si metteranno in evidenza le specificità della scrittura per il teatro e quelle della scrittura per il cinema. Nella seconda sezione, gli studenti, sotto la guida del docente, lavoreranno alla scrittura di un testo drammatico. La composizione avverrà lavorando a livello individuale e assumerà la forma di un testo teatrale, o di una sceneggiatura cinematografica, frutto dello sviluppo di progetti originali presentati dagli studenti e approvati dal docente. In caso di necessità, una parte del corso potrà essere dedicata allo sviluppo di uno o più progetti esterni (individuali o collettivi), promossi in collaborazione con altri docenti della scuola.
  

RISULTATI ATTESI: Al termine del corso, lo studente dovrà aver acquisito la capacità di analizzare operativamente un copione – teatrale o cinematografico – in modo da poterne estrapolare tutti gli elementi utili per svolgere al meglio la professione. Dovrà inoltre aver significativamente accresciuto la sua familiarità – teorica e pratica – col testo drammatico e le sue capacità di ragionare sulle molteplici possibilità di messa in scena. Infine le sue capacità di scrittura dovranno essere notevolmente migliorate, grazie al lavoro svolto nella composizione di un testo drammatico originale, che rappresenterà il principale elemento di valutazione in sede d'esame.

 

 

 

 


Docenti
Carlo Susa