8

Progettazione grafica (lettering)

Email Materia: anna.schettin@accademiasantagiulia.it

OBIETTIVI: Introdurre gli studenti all’osservazione e alla pratica delle proporzioni delle lettere con particolare attenzione alle Lettere Romane e all’uso dei diversi strumenti di scritture. Il corso vuole essere un approccio manuale preliminare alla progettazione digitale, e ha l’intento di sensibilizzare gli studenti all’unicità del segno calligrafico nell’utilizzo espressivo all’interno dei progetti di grafica. Ogni singolo “tratto” calligrafico sarà affiancato a nozioni di progettazione grafica.

CONTENUTI: L’alfabeto è un mezzo formidabile di espressività artistica per le forme infinite delle 26 lettere che lo compongono. Lo scopriremo studiando le lettere “romane", ossia le Maiuscole della Capitalis Quadrata, di cui il migliore esempio è nell'iscrizione della Colonna Trainana, e le minuscole della Carolina, in particolare nella forma semplificata creata da Edward Johnston: il “Foundational”. Il quadrato e il cerchio sono alla base della loro costruzione e saranno il punto di partenza per lo studio a matita delle forma (lo scheletro), successivamente scritte con il pennino a punta tronca, per esercitare il "segno educato”. Esercizi successivi basati sulla deformazione, sull’analisi delle potenzialità del segno e sull’uso di strumenti insoliti, serviranno a scoprire le potenzialità espressive ed uniche del segno calligrafico. Ogni aspetto espressivo sarà abbinato a nozioni di impaginazione e composizione grafica.

RISULTATI ATTESI:Finalità del corso è introdurre gli studenti all’osservazione e alla pratica delle proporzioni delle lettere, e educare, attraverso lo studio della storia della scrittura, e all'esercizio della calligrafia, al riconoscimento delle forme eleganti delle lettere e al loro “educato” utilizzo in progetti di grafica. La metodologia adottata per le lezioni segue lo schema della teoria / prova / pratica / correzione ed infine della verifica mediante elaborati finali, che vogliono testimoniano la capacità dell’allievo di muoversi in autonomia.

 

 

 

 


Docenti
Anna Schettin