8

Comunicazione e valorizzazione delle collezioni museali

Email Materia: milena.cordioli@accademiasantagiulia.it

OBIETTIVI: Il corso si propone di far comprendere l'importanza della relazione tra le opere conservate in un muiseo e la struttura museale stessa, da cui dipendono le scelte espositive di direttori, curatori e conservatori.

CONTENUTI: Attraverso l'analisi del Museo Civico d'Arte Medievale e Moderna di Castelvecchio (con particolare attenzione alla "museologia poetica" di Carlo Scarpa e della Galleria d'Arte Moderna Palazzo Forti a Verona (entrambi oggetto di visite approfondite) sarà affrontata la questione del confronto tra l'arte antica e moderna e quella contemporanea, nell'ambito delle differenti possibilità sia di valorizzare sia di comunicare il rilievo storico ed il potenziale espressivo delle collezioni permanenti. Il corso prevede inoltre un approfondimento sulla formazione delle collezioni museali, quale conoscenza di base dell'operatore che poi si occupa degli allestimenti e dei percorsi.

RISULTATI ATTESI: Lo studente dovrà saper considerare gli aspetti intrinsechi alla collezione: storia, completezza d'informazioni e soprattutto ai fini della sua valorizzazione, relazione tra le opere, condizione necessaria per costruire un percorso di senso all'interno della collezione stessa. Inolrtre sarà fondamentale che si dimostri capace di ragionare sui valori estrinsechi: il luogo che le accoglie e le sue potenzialità come contenitore. Questi i presupposti fondamenali per essere poi in grado di proporre un piano di comunicazione che valorizzi i punti forti della collezione e sappia trasformare i punti deboli in nuovi e diversi spunti interpretativi.