8

Elaborazione digitale dell'immagine (photoshop pitt-scult-did.mus)

Email Materia: milena.cordioli@accademiasantagiulia.it

PROGRAMMA PROF.SSA CORDIOLI (DIDATTICA)

OBIETTIVI: Il corso intende offire agli studenti delle capacità tecniche, supportate da una riflessione critica sull'utilizzo di un "medium" digitale all'interno di un sistema di conoscenza e creatività tradizionale. Inoltre sarà fondamentale far comprendere loro il valore concettuale e le possibilità espressive dell'uso "pittorico" del sistema digitale.

CONTENUTI: Da un punto di vista teorico ci sarà un'introduzione sulla possibilità di utilizzare Photshop (software di riferimetno per l'elaborazione digitale dell'immagine) a fini conoscitivi ed interpretativi della tecnica e dello stile degli artisti storici, soprattutto in ambito conservativo. In secondo luogo saranno analizzati, sia nell'aspetto concettuale sia in quello tecnico, i linguaggi di alcuni artisti contemporanei che utilizzano Photoshop come loro strumento essenziale di lavoro (in particolare l'opera di Maggia Taylor, Clark & Pougnaud, Ruud Van Empel, Loretta Lux, Giuseppe Mastromatteo, Esther Janssen). Dal punto di vista pratico saranno speigate le fondamentali funzioni del programma. L'attività pratica s'intreccia con quella teorica e gli studenti potranno sviluppare in senso creativo le capacità tecniche apprese.

RISULTATI ATTESI: L'acquisizione da parte dello studente delle nozioni basilari per utilizzare Phothoshop come strumento di lavoro, a scopi sia analitici sia creativi, è lo scopo che il corso si propone di raggiungere. Il risultato di questo processo, insieme conoscitivo e creativo, dovrà essere un elaborato originale dello studente realizzato attraverso le tecniche apprese e le idee maturate durante il corso.  

WORKSHOP INTERNO PROF.SSA CORDIOLI

OBIETTIVI:

Il WORKSHOP si pone l'obiettivo di far lavorare un gruppo eterogeneo di studenti su un unico tema, individuato insieme attraverso l'analisi di un artista contemporaneo che usa Photoshop per la creazione delle sue immagini. Le diverse opere dovranno rispecchiarsi in un senso comune, pur mantenendo intatta la loro unicità e mostrando la loro originalità. L'obiettivo è inoltre quello di far comprendere le potenzialità espressive del linguaggio digitale, nel momento in cui si passa dal puro dato fotografico a quello immaginativo.

 CONTENUTI:
Il corso è un WORKSHOP completamente dedicato alla realizzazione di un collage finale di opere digitali, create dai partecipanti. Si parte dall'analisi approfondita dell'opera di un artista contemporaneo che usa il digitale (appartenente alla cosiddetta "Staged Photography"); una volta compreso il senso della sua ricerca e dell'uso che fa di Photoshop, si passa alla parte operativa. Dapprima si sceglie un aspetto particolare da sviluppare, per passare poi alla realizzazione delle fotografie (scattate anche fuori dalle "mura accademiche") che serviranno come base per l'elaborato digitale.

RISULTATI ATTESI:

Il risultato finale dev'essere una visione d'insieme di un unico concetto, legato all'esperienza della vita e dei luoghi reali, espressa con coerenza ma che mantenga intatte le caratteristiche peculiari di ogni singolo lavoro.

PROGRAMMA PROF. MANCASSOLA (PITTURA)

OBIETTIVI

Il corso si propone l'obiettivo di far comprendere agli studenti il ventaglio di possibilità per la rielaborazione delle immagini che offrono i software come Photoshop di Adobe e le App degli smartphone come Instagram. Individuare le peculiarità e le possibilità che oggi ci danno questi strumenti è fondamentale per orientarsi all’interno dello sterminato spazio che è l’arte oggi.

CONTENUTI

Il corso intende fornire agli studenti gli elementi tecnico-pratici per la realizzazione di opere sia in ambito digitale, ibridando e fondendo le tecniche, dominando i mezzi con metodologia e conoscenza, dall’ideazione alla realizzazione, dalla pubblicazione alla messa in mostra. Il problema principale posto agli studenti è la diffusione e l’utilizzo che si fa delle immagini oggi: siamo circondati da apparecchi con i quali produrre fotografie e video che possiamo tenere in tasca, nel nostro cellulare o nello zaino in un tablet. I social network ci permettono in presa diretta di poter affermare dove, quando e con chi siamo. Riuscire a produrre e post-produrre, grazie alle applicazioni, immagini interessanti che altri potrebbero fermarsi a guardare è sempre più complicato, e gli studenti vengono indirizzati tramite esercizi mirati e ricerche personali nel tentativo di riuscire ad utilizzare le nuove tecnologie per esprimere ciò che abitualmente fanno con altre tecniche. Allo studente è lasciato il giusto spazio per trovare il proprio modo di far dialogare le tecniche classiche e i nuovi media, partendo da esempi celebri: oggi è possibile utilizzare i social network per amplificare ciò che disegniamo e dipingiamo, ed è altresì possibile produrre un disegno o una pittura direttamente con lo smartphone.

 RISULTATI ATTESI

Dal corso ci si attende che gli studenti imparino ad apprezzare e a capire i linguaggi dell’arte contemporanea, e che si dimostrino in grado di dominarne gli strumenti a un sufficiente livello di professionalità, al fine non solo di potersi servire di questi strumenti in caso di necessità, ma anche di poterne testare l'impatto linguistico e culturale sulla propria pratica artistica.
Il percorso intende dimostrare come la metodologia e i canoni dell’arte non sono cambiati, è il contesto storico e tecnico ad essere cambiato, e l’esigenza di realizzare un disegno in matita su carta resta inalterato, è semplicemente stato affiancato da evoluzioni e rivoluzioni tecniche che hanno ampliato il nostro immaginario.  

PROGRAMMA PROF. CAMOZZI (NUOVE TECNOLOGIE)

OBIETTIVI

Il corso ha l'obiettivo di sviluppare l'attitudine all'elaborazione delle immagini, la capacità di osservazione e l'elasticità mentale necessaria al raggiungimento degli scopi della post-produzione fotografica.

 CONTENUTI

Il corso è composto da lezioni di teoria ed esercitazioni pratiche. Le esercitazioni di composizione, foto ritocco ed elaborazione fotografica promosse dal docente sono di difficoltà crescente e ricoprono la maggior parte delle aree operative nelle quali un operatore professionista di può trovare a dover interagire. La guida passo-passo del docente delle prime elaborazioni viene progressivamente abbandonata durate lo svolgimento del corso al termine del quale lo studente si troverà a dover lavorare indipendentemente sul progetto d'esame assegnato. Il docente rimane a disposizione di tutti gli studenti, per feedback tecnici basati sul work-in-progress del progetto presentato dagli stessi studenti fino alla scadenza dei termini di consegna. Il software utilizzato per questi scopi è Adobe Photoshop.

RISULTATI ATTESI:

I risultati attesi sono: - corretta impostazione di un flusso di lavoro professionale - miglioramento delle capacità analitiche e visive dello studente - miglioramento delle abilità di pre produzione nello sviluppo di elaborazioni fotografiche complesse - miglioramento delle capacità di post produzione fotografica - miglioramento delle capacità di problem solving e scomposizione di problemi complessi