8

Chimica propedeutica

Email Materia: giovanni.corsetti@accademiasantagiulia.it

OBIETTIVI: Studiare le proprietà fisico-chimiche e le trasformazioni della materia con particolare riferimento ai prodotti ed ai materiali utilizzati nella pratica artistica.

CONTENUTI: Struttura e proprietà della materia. Modello atomico quanto-meccanico. Numeri quantici, orbitali e orbitali ibridi. Tavola periodica e proprietà periodiche. Stati fisici della materia e passaggi di stato. Proprietà e leggi dei gas, proprietà dei liquidi, soluzioni solubilità e concentrazione delle soluzioni. Proprietà colligative. Legami chimici. Termodinamica chimica: calore di reazione, entalpi, entropia, spontaneità delle reazioni chimiche, cinetica chimica velocità di reazione, fattori cinetici, meccanismi di reazione, cinetica enzimatica. Equilibrio chimico: equilibrio chimico, legge di azione di massa, equilibri ionici: dissociazione elettrolitica, comportamento di acidi, basi, e sali in soluzione acquosa, PH, soluzioni tampone, elettrochimica, celle galvaniche, celle elettrolitiche. Reazioni chimiche reagenti e prodotti: equazioni chimiche, composti inorganici, reazioni di ossidoriduzione e loro bilanciamento. Composti organici: molecole organiche struttura e reattività, gruppi funzionali, principali reazioni organiche, caratteristiche chimico-fisiche degli idrocarburi alifatici, aromatic, alcoli, eteri, composti carbonilici, acidi carbossilici. Ammine, composti eterociclici, polisaccandi, lipidi, proteine, resine naturali, e sintetiche. Utilizzo dei solventi organici: pulitura dell'immagine pittorica triangolo di solubilità, potere solvente delle miscele, test di Feller. Sicurezza operativa: rischio chimico, caratterizzazione fisico chimica e tossicologica delle sostanze chimiche, rischio associato all'uso dei solventi, prevenzione e protezione.

RISULTATI ATTESI: Conoscenza della struttura della materia e dei meccanismi alla base delle trasformazioni e dei passaggi di stato. Conoscenza di base e riconoscimento dei principali gruppi chimici inorganici e organici. Capacità di descrivere e interpretare autonomamente una trasformazione chimica e capacità di prevedere l'evoluzione di una trasformazione.