MOSTRA DAL 28/11/2009 al 07/03/2010: LETIZIA BUI IN MOSTRA
6° Premio Internazionale Biennale d'Incisione

Sabato 28 novembre alle ore 16.30 è avvenuta la premiazione del vincitore del 6° Premio Internazionale “ Biennale d’Incisione Città di Monsummano Terme” e l'inaugurazione della mostra con opere dei giovani incisori contemporanei e di due grandi artisti internazionali quali Giorgio Morandi e Andy Warhol.

Il Premio internazionale “Biennale d’incisione - Città di Monsummano Terme” ha mosso i sui primi passi nell'anno 1999 e nel suo decennale rappresenta oggi, nel campo della calcografia nazionale, un'importante occasione di confronto e stimolo per lo scambio di espressioni artistiche tra gli allievi delle Accademie di Belle Arti Italiane e Straniere, raccogliendo infatti la migliore produzione grafica contemporanea sia nazionale che internazionale.

Centottanta gli artisti partecipanti, provenienti da ventiquattro Accademie di Belle Arti italiane e dalla California State University di Long Beach (USA), settantaquattro i selezionati e sei gli artisti segnalati tra cui il vincitore che avranno le loro opere esposte, fino al prossimo7 marzo, nella prestigiosa sede del Museo d'Arte Contemporanea e del Novecento con la pubblicazione di un catalogo edito da Pacini Editore di Pisa e dal Comune di Monsummano Terme.

Vincitore:
Giuseppe Vigolo
Accademia di Belle Arti di Venezia

Segnalati:
Laura Bisotti
Accademia di Belle Arti di Bologna

Alessandra Cabras
Accademia di Belle Arti di Sassari

Anna Canossa
Accademia di Belle Arti di Urbino

Ah Rong Kim
California State University di Long Beach (USA)

Valentina Mazzola
Accademia di Belle Arti di Brera Milano

Anche questa edizione è stata arricchita, su invito del Comitato Internazionale del Premio, con l'esposizione di un maestro incisore italiano e di un maestro incisore straniero.
L’Italia sarà rappresentata dalle opere di Giorgio Morandi, sostenitore assiduo di un arte vissuta secondo le regole trasmesse dalla tradizione degli antichi e l’America dalle opere di Andy Warhol che si allontana, almeno in apparenza, da tutto quello che il passato ha insegnato partendo proprio dalle tecniche artistiche.
Due grandissimi maestri che creano un confronto, forse uno scontro visivo di forte impatto, evidente per la loro diversa indole e formazione.
Nati in secoli differenti: il primo arriva alla metà del XX secolo con la definitiva storicizzazione del suo stile e gusto, il secondo inizia nel 1957 a mostrare i primi esempi della POP Art e di opere ripetute quasi convulsamente con mezzi di riproduzione fotomeccanica che fissano un linguaggio nuovo che nasce e si identifica con il mondo americano.

La mostra e il catalogo sono a cura di: Paola Cassinelli, Marco Giori e Domenico Viggiano

L'iniziativa è organizzata dal Mac,n - Museo d'Arte Contemporanea e del Novecento con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Amministrazione Provinciale di Pistoia, Azienda di Promozione Turistica Montecatini Terme Valdinievole, e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.


Giovani artisti in mostra:

Sara Addario, Alexis Anderson, Marco Andrighetto, Elisa Bertaglia, Tommaso Bet, Laura Bisotti, Manuel Blátzquez Palacios, Brian Borlaug, Monica Bosco, Stefano Bufalini, Letizia Bui, Alessandra Cabras, Anna Canavesi, Anna Canossa, Alfredo Cappelli, Giulia Cara, Rosalinda Casentino, Michela Cassa, Margherita Cassarà, Giuseppe Mauro Cassata, Fabio Castellano, David Delibasic, Vera De Tina, Harry Diaz-Llamas, Angela Fagu, Chiara Fedato, Tyler Ferriera, Gabrielle Ferrer, Stefano Franchetto, Piergiacomo Galuppo, Chiara Gasparini, Silvia Gentili, Riccardo Giacomini, Cinzia Giaconi, Bruno Giuliano, Elisabetta Gomirato, Héctor Granero Peirò, Rorasaria Federica Graziani, Fulvio Ioan, Gretchen Jankowski, Ah Rong Kim, Vasil Nikolov Kolev, Laura Lencioni, Luciana Lisi, Veronica Longo, Stefano Luciano, Giulio Manglaviti, Daniele Pio Marzorati, Massimiliano Marzo, Daniele Matteucci, Valentina Mazzola, Vittorio Michielon, Leila Mirzakhani, NidEle (Elena Deligia-Nicola D’Emma), Liliana Occhipinti, Ormazabal Alonso Leznri, Valentina Pancaldi, Ya’el Pedroza, Marian Possevini, Silviya Radeva, Pantaleo Ragno, Salvatore Russo, Clara Sbrocchi, Mattia Serra, Michela Sperindio, Tommaso Squaiera, Camilla Taylor, Matthew Thomason, Antonino Triolo, Alessandra Trivellato, Daria Vigori Oussova, Giuseppe Vigolo, Ciro Alessandro Zanella, Carlo Zulian



Accademie di Belle Arti partecipanti: Frosinone, Brera-Milano, Reggio Calabria, Bologna, Venezia, Roma, Palermo, Ligustica-Genova, Santa Giulia Brescia, Mediterranea-Ragusa, Foggia, Sassari, l’Aquila, Carrara, Naba-Milano, Torino, Cuneo, Firenze, Urbino, Macerata, Sant’Agata li Battiati (CT), Catania, Albertina-Torino, Napoli e California State University di Long Beach (USA).



Orario: lunedì 9.00-12.00; merc. giov. ven. 15.30-18.30;
sab. dom. 9.00-12.00/ 15.30-18.30;
chiuso il martedì, 25, 26 dicembre 2009 e il 1° gennaio 2010

Biglietto di ingresso:
Intero € 3,00
Ridotto (sotto i 18 anni e sopra i 65, studenti, accompagnatori di non deambulanti) €2,00
Gruppi (min. 10 persone) €. 2,00
Scolaresche con visita guidata: €.3,00
Gratuito Non deambulanti, giornalisti, guide turistiche, insegnanti e accompagnatori di gruppi.


Mac,N – Museo di arte contemporanea e del Novecento
Villa Renatico Martini
Via Gragnano, 349 – 51015 Monsummano Terme (PT)
Tel.e fax +39 0572 952140

m.giori@comune.monsummano-terme.pt.it

 

 

Luogo mostra: Città di Monsummano Terme (PT)