MOSTRA DAL 15/06/2010 al 16/06/2010: ILARIA BIGNOTTI
Vette. Sentieri verso l'arte contemporanea

Esprimere le tante possibili sfaccettature del rapporto tra arte e ambiente: così si potrebbe sintetizzare l'obiettivo della proposta di Comunicarte per Palazzo Frisacco a Tolmezzo, che dal mese di luglio avvierà un nuovo progetto artistico-culturale della durata di un anno con quattro eventi espositivi, sempre incentrati sull’espressività contemporanea, già terreno culturale e oggetto delle esposizioni di questa sede. Ad inaugurare la nuova stagione di Palazzo Frisacco la mostra Vette, in programma dall’8 luglio al 26 settembre: artisti di livello internazionale (tra gli italiani spiccano anche alcune presenze regionali oltre ad opere del celebre Gino de Dominicis )  si confrontano con una tematica legata al territorio, dove l’arte contemporanea diventa il veicolo di uno stretto rapporto tra uomo e spazio del vissuto. Dall’ambiente in quanto natura ma anche realizzazione umana, all’arte in quanto rappresentazione e codificazione linguistica interdisciplinare, Vette prende spunto dalla morfologia del peculiare e affascinante territorio montano della Carnia per giungere alle vette del pensiero, dalla ricerca alla creatività. Nell’ambito della mostra anche un omaggio alla collezione Marzona, all’esperienza Arte all’Arte dell’associazione Arte Continua di San Gimignano e la  selezione VideoProgramme  in collaborazione con Scca – Ljubljana Center for Contemporary Arts.

Interverranno:

l’Assessore alla Cultura del Comune di Tolmezzo Aurelia Bubisutti,

il curatore  del progetto “Arte e Ambiente” per Palazzo Frisacco

e della mostra Vette Lorenzo Michelli, di Comunicarte;

con le co-curatrici Ilaria Bignotti, Elena Carlini, Laura Spolaore

vedi depliant

Luogo mostra: Palazzo Frisacco, Tolmezzo