MOSTRA DAL 20/01/2012 al 20/01/2012: CARLO PESCATORI
La molteplicità dell'arte contro la crisi

Venerdì 20 gennaio, alle 17,30, presso la Rocca di Orzinuovi, ci arà l'inaugurazione della mostra collettiva di pittori e scultori organizzata dalla Associazione Culturale Forma Arte, presieduta da Egle Vezzoli, curatrice già di numerosi eventi culturali tra cui quello dedicato, la scorsa primavera, all'artista Mario Donizetti. La mostra è intitolata "La molteplicità dell'arte contro la crisi" e rimarrà aperta da venerdì pomeriggio alla sera di domenica, l'intero week end; orari dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, entrata libera e gratuita. Principe della mostra è il decano dell'arte pittorica bresciana, Antonio Stagnoli, il quale accanto a Carlo Pescatori guiderà al miglior assaggio dell'arte nella rocca di Orzinuovi. Vicino a loro pittori e scultori bresciani, bergamaschi, comaschi, milanesi e cremaschi, una ventina. Eccoli: Mario Bogani, Roberto Giavarini, Ugo Riva, Carlo Bettoni, Aurelio Bertoni, Angelo Capelli, Alessandro Verdi, Ilario Mutti, Angelo Bartesaghi, Claudio Filippini, Lino Sanzeni, Gianni Gueggia, Mada Franguelli, Piero Tramonta, Uber Luciano Gatti, Andrea Ghisoni. Ognuno presterà due o tre opere, un segno del patto e con le opere degli altri si costituirà un ideale mosaico di una cinquantina di lavori artistici.
«Un assaggio, appunto, un flash significativo - dice la presidente Egle Vezzoli - una sorta di prova di autori per allenarci a resistere, a stare dritti e uniti contro la crisi, a dichiarare che non esiste un buon esito dalla congiuntura economica in assenza del respiro culturale, dell'azione della bellezza. Abbiamo ricostituito un'associazione culturale a cui partecipano decine di artisti e amici. Il compito è di promuovere la cultura artistica lombarda e nazionale, rimanendo vicino agli attori e agli appassionati. Si tratta di ristabilire il patto centrale tra comunità e arte, spiritualità e bellezza. Ci siamo".

 

Luogo mostra: Rocca di Orzinuovi