MOSTRA DAL 22/11/2008 al 10/01/2009: VERONICA GHIDINI
Sinestesie Armoniche - Colori Folli di Energia

Sabato 22 novembre 2008, alle ore 19, presso lo Spazio Espositivo del Centro Commerciale Arcadia di Lumezzane si inaugura Sinestesie Armoniche - Colori Folli di Energia, mostra personale di Veronica Ghidini, studentessa laureanda del Biennio Specialistico di Pittura - Arti Visive presso l'Accademia SantaGiulia. Per l’occasione Veronica Ghidini espone un percorso della produzione degli ultimi anni, inerenti il contrasto armonico tra colore e luce.

In mostra saranno presenti alcune opere nelle quali la ricerca del contrasto tra energia ed armonia viene resa principalmente con gli elementi della luce e dell’acqua: opere polimateriche frutto della ricerca sulla simbologia della spirale, rese con l’elemento della luce che dà forma alle opere stesse, e altre nelle quali l’elemento dell’acqua diventa fondamentale sostituendosi alla luce. Dalla ricerca della spirale - non più per la sua simbologia ma per la sua stessa forma vorticosa - alla costruzione di un passaggio armonico.

Alcune opere più recenti trovano tra il contrasto dei colori e della luce una nuova armonia: lastre di vetro costituiscono il punto di partenza della ricerca sull’analisi del colore puro, presentando i colori lasciati cadere liberamente nella propria fusione spontanea ed esposte in modo che i colori stessi si vedano anche proiettati sulle pareti.
Light-boxes con stampe digitali riassemblano le icone delle lastre in vetro, creando l’illusione di vetrate contemporanee, oppure uniscono immagini cromatiche ad altri particolari della realtà, creando nuove visioni fantastiche che lasciano scaturire l’essenza della propria anima.
Ed infine nuove lastre in vetro sulle quali il colore viene ancora gocciolato liberamente, unito però al pigmento in polvere che pone il colore in contrasto fra la trasparenza e la matericità

La mostra, curata dalla stessa Veronica Ghidini e da Elisa Martinelli, anch'essa studentessa laureanda del Biennio Specialistico di Pittura - Arti Visive dell'Accademia, sarà aperta fino al 10 gennaio 2008, nel mese di novembre dal mercoledì al sabato in orario 16-19, nei mesi di dicembre e gennaio dal giovedì alla domenica negli stessi orari.

 

La sinestesia è un fenomeno percettivo che riguarda il nostro modo di interrogare la realtà e di riceverne le Informazioni.
Queste sensazioni propedeutiche alla percezione sono rese possibili da “rilevatori di energia" contenuti nel nostro organismo, che le scienze hanno chiamato sistemi sensoriali.
Proprio attraverso la stimolazione dei nostri sensi si creano delle vibrazioni interiori
capaci di far risuonare l’anima.

I colori sono folli di energia, un mezzo che consente di esercitare un influsso diretto sull’anima e da un punto di vista psicologico possono raffigurare la follia intesa come eccesso di furore, irrazionalità e delirio, fino ad uno scontro con essenze spirituali che creano l’atmosfera e ci conducono ad un contrasto armonico.

L’artista, in questa mostra, cerca di ricreare un luogo di sinestesia, in cui regna il contrasto armonico tra colori e luce, che si fondono inestricabilmente.
Dalla forma archetipa della spirale, in cui si succedono le dinamiche dell’energia e del movimento; al fluire armonico dell’acqua, segno estetico ed espressivo che, evocando un motivo di contatto con il mondo naturale, suscita nuove relazioni nella contemporaneità.
Dai colori puri e trasparenti che si allontanano dalla forma prestabilita e si fondono spontaneamente l’uno nell’altro; all’analisi digitalizzata che regola nuovamente queste forme, creando vetrate contemporanee spiritualizzate dall’intervento della luce.

Le immagini riprendono nuovamente le forme del reale, ma sono dei particolari che si fondono con ciò che scaturisce dalla propria anima e l’essenza fuoriesce sotto forma di colori folli, contrastanti con la realtà di queste forme, ma non per questo disarmonici, anzi, con la retroilluminazione ripropongono una nuova armonia che lascia affiorare immagini latenti nella mente di chi le osserva.

Veronica Ghidini - Elisa Martinelli

Luogo mostra: Lumezzane, Centro Commerciale Arcadia

GhidiniSinestesieArmoniche.JPG