MOSTRA DAL 21/03/2015 al 05/04/2015: BENJAMIN THOMAS MANFREDINI
My dreams are post-apocalyptic

Sabato 21 marzo 2015 verrà inaugurata, alle ore 17.30, la mostra personale di Benjamin Thomas Manfredini presso “The House – Art Project” (studio artistico con spazio espositivo situato nel cuore della città di Brescia) dal titolo MY DREAMS ARE POST-APOCALYPTIC.

Verrà presentato un gruppo di svariate opere tra cui dipinti, disegni, collage, sculture, incisioni e video ispirati da sogni ricorrenti ambientati in uno scenario post- apocalittico che l'artista ha voluto trasformare, con la realizzazione di questi lavori, in materia tangibile.

L'intera mostra, dall'allestimento alla grafica, è stata curata dall'artista stesso e verrà accompagnata dalla musica con sonorità sacre e tribali realizzata da Roberto Pizzandelli

In tutte le culture e religioni si sente parlare di Apocalisse come elemento drammaticamente purificatore.
Questa mostra vuole essere un monito di quell'assordante silenzio post-apocalittico a cui stiamo andando incontro.
Immagini, brutalmente svuotate dalla speranza di una salvezza che abbiamo trasformato in una pretenziosa rassegnazione a questa distruzione, ci descrivono quello che ci aspetta.
I sogni ricorrenti di Benjamin Thomas, trasportate in queste opere, diventano messaggi di una voglia di cambiamento imminente, che mira a modificare questo nostro drammatico futuro.
Le cose potrebbero cambiare se l'uomo capisse come sta trattando se stesso e la terra, madre della vita ? Siamo tutte anime vaganti alla ricerca di una felicità personale ma perché non potremmo essere un'unica anima in cerca di una felicità collettiva ? Dobbiamo tornare a far parte dell'Anima Mundi a cui ci siamo dimenticati di appartenere, e questa mostra mira a farcene prendere atto, prima che sia troppo tardi. 



BIOGRAFIA

Benjamin Thomas Manfredini, nasce il 10 dicembre 1990 a Swansea, Galles, Gran Bretagna.
A pochi mesi di vita, si trasferisce con la famiglia a Phuket, Thailandia, dove risiede per circa sei anni godendo dei paesaggi tropicali ed entrando così in contatto con la cultura orientale, in particolare quella buddista.
Nel 1996 rientra nella città natale dove soggiorna per qualche anno frequentando la scuola locale e nel 1998 si trasferisce a Brescia.
Nel 2012 si diploma in Grafica Pubblicitaria presso l'Istituto “Camillo Golgi” di Brescia durante il quale scopre la sua passione per il disegno, la pittura e l'arte in generale. Attualmente frequenta il terzo anno della Scuola di Pittura presso l'Accademia di Belle Arti Santagiulia.
Nel maggio del 2014 inaugura “The House – Art Project”, uno studio con spazio espositivo nel cuore della città, nato dalla collaborazione con altri tre studenti dell'Accademia Santagiulia: Fabio Cavallari, Bruno Vandyke e Lorenzo Sangiovanni.

"Non sono legato ad una tecnica precisa ma sperimento utilizzando materiali e tecniche svariate.
Quando creo e dipingo penso al futuro. Penso alla traccia che voglio lasciare del mio passaggio in questa vita. “Cosa posso fare io oggi, nel mio presente e nel mio piccolo, per la vasta umanità del futuro ?”

Luogo mostra: THE HOUSE – Art Project in VIA SAN FAUSTINO, 11 – BRESCIA

manifesto.jpg