MOSTRA DAL 24/05/2016 al 31/05/2016: COLLETTIVA STUDENTI DEL III ANNO DI PITTURA
Sguardi sospesi con relique

Nel corso delle celebrazioni per il quarantennale della strage di Piazza della Loggia, Albano Morandi e Ken Damy hanno raccolto la proposta di Casa della Memoria di riprodurre e di esporre all'interno del Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia i volti della gente, attonita per la strage, che in quei giorni chiedeva giustizia e verità.

Partendo dalle immagini di Ken Damy scattate il giorno stesso della strage, durante i funerali e nel primo anniversario, Albano Morandi ha operato una scelta e individuato alcuni particolari delle immagini, proposte poi a collage, affinché si potesse dare il segno della forza e dell’intensità di quella partecipazione. Alcune brevi citazioni dell’articolo di Pierpaolo Pasolini “Io So”, comparso sul Corriere della Sera del Novembre 1974 servono a riprendere i passi significativi di quella riflessione allora profondamente politica e al tempo stesso profetica.

Ora, a due anni di distanza, Morandi, avvalendosi della collaborazione dei suoi studenti del III anno del corso di Pittura dell’Accademia SantaGiulia, ripropone questi collage installati a forma di croce accompagnati da una serie di opere/reliquia, realizzati dagli studenti, che accompagnano lo sguardo dello spettatore in una riflessione poetica e spirituale che supera ogni tempo e ci dà ancora oggi motivo di ragionare e di capire.

Il progetto sarà esposto a partire dal 24 maggio al 31 maggio nel Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia per le celebrazioni del 28 maggio.

Luogo mostra: Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia