MOSTRA DAL 08/06/2009 al 09/06/2009: PAOLO BONINI
Religionem Significare

Paolo Bonini, docente di Storia dell'arte antica presso l'Accademia di belle arti di Brescia SantaGiulia, partecipa al convegno internazionale di studio "Religionem Significare - Aspetti storico-religiosi, giuridici e materiali dei "sacra privata" nel mondo romano", che si terrà a Padova nei giorni 8 e 9 giugno 2009.  Affidato a Paolo Bonini l'intervento intitolato "Le tracce del sacro. Presenze della religiosità privata nella Grecia romana". 

Vedi il pieghevole del convegno.

DETTAGLI

La giornata di studi in programma per il prossimo mese di giugno è dedicata alla discussione di una problematica centrale nella civiltà romana ma assai poco dibattuta, curiosamente, dalla letteratura archeologica.
Le fonti letterarie ed epigrafiche attestano infatti come dagli albori della nascita di Roma fino al suo tramonto i culti privati, della domus e della gens, abbiano rappresentato un aspetto fondamentale per i cittadini, sia in quanto strumento di riconoscimento e di autocelebrazione personale, sia in quanto veicolo di controllo da parte dell'autorità centrale. Nessuna azione quotidiana, celebrativa o di comando poteva avere luogo senza il placet divino, al punto che, con un certo sarcasmo, S. Agostino ricordava la consuetudine dei pagani di affidarsi agli dèi perfino nei momenti di maggiore intimità coniugale.
A cavallo dell'Ottocento e del primo Novecento sono apparsi nel panorama bibliografico archeologico singoli contributi che hanno cercato di affrontare parzialmente l'argomento: o analizzando le fonti letterarie ed epigrafiche che ne trattavano, oppure prendendo in esame alcuni contesti geografici particolarmente noti, com'è il caso di Pompei. Nel secondo Novecento sono seguiti pochi altri studi che hanno ripreso le ricerche precedenti, riuscendo però a fornire solo limitati dati aggiuntivi.
Scopo della giornata, che rappresenta a tutt'oggi il primo incontro internazionale dedicato in maniera perspicua a tale tematica, intende riesaminare le attestazioni dei sacra privata da molteplici punti di vista: saranno coinvolti infatti sia personalità di statura internazionale, che presenteranno lavori di ampio respiro su aspetti storico-religiosi, linguistico-terminologici, giuridici, sia giovani ricercatori, che lavorando su contesti specifici avranno modo di offrire i risultati ottenuti dalle loro indagini sul campo.
A conclusione della giornata, verrà avviata immediatamente la raccolta dei contributi al fine di raggiungere la pubblicazione degli atti: scopo dell'iniziativa non è infatti quello di lasciare nelle aule universitarie l'eco di un incontro fra specialisti del settore, bensì quello di rendere accessibili a tutti i risultati raggiunti affinché si promuova anche in altre sedi lo studio di un aspetto tanto importante della civiltà romana. 


Elenco dei partecipanti

Elena Francesca Ghedini
 (Archeologia e Storia dell'arte greca e romana, Università di Padova)
Daniela Scagliarini
 (Archeologia e Storia dell'arte greca e romana, Università di Bologna)
Giovanni Gorini
 (Numismatica, Università di Padova)
Elena Di Filippo Balestrazzi
 (Archeologia del Vicino Oriente, Università di Padova)
Umberto Vincenti*
 (Storia del Diritto romano, Università di Padova)
Mario Torelli
 (Archeologia e Storia dell'arte greca e romana, Università di Perugia)
John Scheid*
 (Religion, institutions et société de la Rome antique, Collège de France, Paris)
Oliviero Diliberto*
 (Diritto Romano, Università La Sapienza, Roma)
Fabrizio Pesando
 (Antichità pompeiane ed ercolanesi, Università L'Orientale di Napoli)
Sara Santoro, E. Mastrobattista, J.P. Petit
 (Archeologia e Storia dell'arte greca e romana, Università di Parma; Parc
 Archéologique Européen de Bliesbruck-Rheinheim)
Concetta Masseria*
 (Archeologia della Magna Grecia, Università di Perugia)
Alfredo Buonopane
 (Storia romana, Università di Verona)
Alexandra Chavarria
 (Archeologia Medievale, Università di Padova)
William Van Andringa
 (Histoire des Religions, Sciences de l'Antiquité, Université de Lille Villeneuve  d'Ascq,  France)
Maddalena Bassani
 (Archeologia classica, Università di Padova)
Paolo Bonini
(Archeologia classica, Università di Padova-Accademia di Belle Arti “Santa Giulia” di Brescia)
Federica Giacobello
 (Archeologia classica, Università di Milano)
Lara Anniboletti
 (Archeologia classica, Università di Tor Vergata di Roma)
*Partecipa con un contributo negli Atti della Giornata di studio.
 
PRIMA GIORNATA

Padova, Lunedì 8 giugno 2009
Palazzo del Bo, Aula Ippolito Nievo

ore 15.00: E. F. Ghedini (Università di Padova): Apertura dei lavori
15. 15: F. Pesando (Università L'Orientale di Napoli): La religione domestica nel mondo romano. Presentazione del libro "Sacraria. Ambienti e piccoli edifici per il culto domestico in area vesuviana" di Maddalena Bassani
15. 45: M. Torelli (Università di Perugia): La preistoria dei Lari
16. 15: L. Anniboletti (Università di Tor Vergata di Roma): Compita vicinalia di Pompei e Delo: testimonianze archeologiche del culto domestico di theoi propylaioi
16. 40: F. Giacobello (Università di Milano): Testimonianze del culto dei Lari dall’area vesuviana: significato e nuove interpretazioni
17.00: E. Pettenò, E. Di Filippo Balestrazzi (Università di Padova): Piccola statuaria e rilievinell’agro e negli spazi abitativi di Iulia Concordia: analisi e prospettive
17. 30-18. 00: Discussione
 
SECONDA GIORNATA

Padova, 9 giugno 2009
Palazzo del Bo, Aula Ippolito Nievo
ore 9. 30: D. Scagliarini (Università di Bologna): Apertura dei lavori
9. 40: M. Bassani, A. Buonopane (Università di Padova, Università di Verona): Culto privato in Cisalpina: evidenze archeologiche ed epigrafiche. Un primo censimento
10. 20: P. Bonini (Università di Padova-Accademia “Santa Giulia” di Brescia): Le tracce del sacro. Presenze della religiosità privata nella Grecia romana
10. 45-11. 15: Pausa caffè
11. 20: S. Santoro, E. Mastrobattista, J.P. Petit (Università di Parma; Parc Archéologique Européen de Bliesbruck-Rheinheim): I sacra privata degli artigiani e dei commercianti: qualche riflessione sul caso di due vici della Gallia Belgica, a partire dal "modello" pompeiano
11. 40: A. Chavarria (Università di Padova): Culto cristiano nelle ville tardoantiche tra documentazione scritta e fonti archeologiche
12. 00: G. Gorini (Università di Padova): L'offerta di moneta agli dei: atto di religiosità privata nel mondo antico
12. 20: William Van Andringa (Université de Lille Villeneuve d'Ascq, France): Du sacrifice au banquet. Rituels et topographie de la maison romaine (à partir de l'exemple pompéie)
12. 40-13. 00: Discussione e chiusura dei lavori

Luogo mostra: Padova