Area riservata
Studiare all’estero

Studiare all’estero

Didattica dell'arte

Raccontare l’arte e lavorare nei musei

OBIETTIVI: obiettivo del progetto orientativo è far comprendere agli studenti quali siano i diversi ambiti lavorativi all’interno del settore artistico e museale e come, oltre alle conoscenze teorico cultuali di base, per lavorare nel settore siano necessarie anche tutta una serie di competenze pratiche. Gli studenti saranno portati a sperimentare in prima persona cosa significhi operare nel settore, simulando visite guidate, lavorando a dei laboratori e riflettendo su come si possa coinvolgere il pubblico non solo il modo tradizionale ma anche con metodi alternativi e più “creativi”.

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’:

  • WORKSHOP CON SIMULAZIONI PRATICHE DI VISITA GUIDATA (4 ore): come si “racconta” un’opera d’arte? Quali sono le abilità che deve possedere un educatore museale? Durante il workshop, studenti ed ex-studenti che oggi lavorano con soddisfazione nel settore della didattica dell’arte condurranno i ragazzi nel capire i meccanismi della “mediazione”. A seconda dei casi si può valutare la possibilità di condurre il workshop a stretto contatto con le opere nella Collezione Paolo VI – Arte contemporanea di Concesio.
  • ESPERIENZA DI LABORATORIO (2 ore): un progetto pratico laboratoriale in cui viene realizzata un’esperienza di semplice e “provocatoria” produzione espressiva, con la successiva analisi dei prodotti ottenuti rispetto al livello di creatività messa in campo. Prevedendo una parte pratica sono necessari alcuni prodotti di cancelleria.
  • WORKSHOP SUL SIGNIFICATO E LE VARIE DECLINAZIONI DELLA DIDATTICA MUSEALE (2 ore): un workshop per presentare e sperimentare approcci diversi con l’opera d’arte e mostrare come la didattica museale possa far nascere un vero e proprio dialogo tra i visitatori e gli oggetti musealizzati, coinvolgendo il pubblico e rendendolo attivo nel processo non più di pura trasmissione, ma di interpretazione e di costruzione delle conoscenze. (A seconda dei casi si può valutare la possibilità di condurre il workshop a stretto contatto con le opere, all’interno della Fondazione Biblioteca Morcelli -  Pinacoteca Repossi di Chiari).
  • PRESENTAZIONE DI DUE PROGETTI DI TESI SU UNA “VISITA GUIDATA TEATRALIZZATA” (2 ore): una delle più suggestive modalità di “racconto” di un museo è quella che si interseca con il teatro, attraverso il coinvolgimento di attori che interpretano i personaggi centrali di un’esperienza d’arte. Attraverso il confronto tra due tesi di laurea di due ex studentesse del corso di Didattica dell’Arte per i musei, i ragazzi comprenderanno le numerose e diversificate possibilità di interazione tra l’educatore museale, gli attori e il pubblico.

PERIODO DI SVOLGIMENTO: GENNAIO (9 gennaio 2020 dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00 e 10 gennaio 2020 dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 17.00) e MAGGIO/GIUGNO (28 maggio 2020 dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00 e 4 giugno 2020 dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 17.00)

DURATA TOTALE: 10 ore

NUMERO DI PARTECIPANTI: al massimo 20 (si ricorda inoltre che il percorso verrà attivato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti).

MODALITA’ DI ISCRIZIONE: le iscrizioni dovranno pervenire via e-mail, all’indirizzo orientamento@accademiasantagiulia.it, almeno 15 giorni lavorativi prima dell’inizio delle attività.

MATERIALI UTILIZZATI: nessuno

COMPETENZE: sapersi relazionare con gli altri componenti del gruppo, comprendere e rispettare le regole, imparare a imparare, sviluppo dello spirito di iniziativa e autoimprenditorialità.

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it