Area riservata
Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

Studiare all’estero
Scegli la giusta direzione

RESTAURATORE

Chi è e come diventare restauratore

Il restauratore è lo specialista che effettua interventi volti alla reintegrazione e conservazione di un'opera d'arte, nel rispetto della sua collocazione storica e temporale e dei valori tecnici, emotivi e creativi espressi dall'artista.
È in grado di analizzare e interpretare lo stato di conservazione dei beni, valutando quanto le condizioni ambientali possano influire sulla sua conservazione.

Il restauratore si forma attraverso due differenti percorsi dell'Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia che permettono di acquisire competenze riguardo le tecniche migliori per gli interventi conservativi e di restauro e i materiali più adatti.

Il restauratore elabora il progetto tenendo conto anche degli aspetti giuridici, economici e amministrativi del lavoro che dovrà fare. Esegue indagini, rilievi, misurazioni, perizie e collaudi tecnici e può avere la funzione di consulente tecnico, perito e arbitro.

La posizione di restauratore prevede anche la redazione di testi e pubblicazioni scientifiche e divulgative, scegliendo la strada della didattica.
Le specializzazioni e gli ambiti nei quali interviene il restauratore sono molti: dagli oggetti appartenenti a privati (mobili antichi, gioielli, dipinti, ceramiche), ai beni culturali dello Stato (vetrate, materiali lapidei, mosaici, gessi, affreschi, arazzi, libri, pergamene, strumenti musicali), sino ad arrivare a opere architettoniche come palazzi, facciate di edifici antichi e tutto ciò che ha fatto storia ed è sottoposto costantemente al degrado ambientale e del tempo.

Il tecnico di restauro può occuparsi anche di restauro dei reperti archeologici, tenendo in considerazione che si tratta di pezzi di estrema delicatezza e unicità per ripristinare i quali il restauratore deve aver raggiunto un alto livello di specializzazione. 

La qualifica di Collaboratore - Restauratore di Beni culturali, titolo equipollente, ai sensi dell'art. 2 del D.M. MIBAC - MIUR del 26 maggio 2009 n. 86, al profilo del Tecnico del restauro di beni culturali e superfici decorate di beni architettonici, permette di svolgere attività professionali in diversi ambiti inerenti alla conservazione, al restauro e alla manutenzione delle opere d'arte in contesti pubblici e privati dove necessiti la specifica figura professionale, quali sovrintendenze, musei, biblioteche, archivi, aziende e organizzazioni professionali operanti nel settore del restauro e della tutela, frequentando la scuola per diventare restauratore.

Il profilo professionale è una figura che, con autonomia decisionale strettamente legata alle proprie competenze tecniche, compie determinate azioni dirette per limitare i processi di degrado dei beni culturali ed assicurarne la conservazione, operazioni di cui garantisce la corretta esecuzione secondo le indicazioni metodologiche ed operative, sotto la direzione ed il controllo diretto del restauratore. 

Accademia SantaGiulia - Vincenzo Foppa Società Cooperativa Sociale ONLUS - Via Cremona, 99 - 25124 Brescia
Num. Iscr. Reg. delle Imprese di Brescia e partita IVA: 02049080175 - R.E.A. 291386 - CAP. SOC. Euro 25.148,68
PEC: accademiasantagiulia@certificazioneposta.it

Privacy policy - Cookie policy - powered by bizOnweb.it